Jordan Veretout e le ambizioni di crescita. La Champions League: un sogno che ci pare incompatibile con la permanenza alla Fiorentina.

Mancano ancora quasi due mesi al calciomercato che in casa Fiorentina si preannuncia ricco di colpi. Tutto girerà intorno a Federico Chiesa, ma la rosa viola ha altri 2/3 nomi fra i quali scegliere per mettere a frutto qualche plusvalenza importante ed alimentare l’autofinanziamento. Jordan Veretout, Nikola Milenkovic e Cristiano Biraghi saranno i nomi da attenzione per la voce “uscite”.

Il centrocampista francese in un’intervista a La Nazione esprime le sue giuste ambizioni di crescita che però mal si conciliano con l’idea di una permanenza in maglia viola. “Il mio sogno è partecipare alla Champions, credo di averne le possibilità, con questo non voglio passare per presuntuoso, ma ho appena compiuto 26 anni e penso che a questa età si debba pensare in modo positivo e in prospettiva a un salto di qualità“. Poi le dichiarazioni sull’importanza del finale di stagione e la massima concentrazione riservata alla Fiorentina. Infine, per quanto riguarda il cambio di ruolo in questa stagione: “Ho avuto la possibilità di giocare davanti alla difesa e poi mezzala, è stato un modo per maturare, ringrazio Pioli. Mi piacciono entrambe le fasi“. Veretout è stato già accostato nel calciomercato di gennaio al Napoli.

Articolo precedenteCori tifosi Fiorentina, attesa per la decisione del giudice sportivo: sanzione in vista?
Articolo successivoJuventus Fiorentina Women’s allo Stadium e negli occhi il Wanda. VIDEO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui