Un gol per tempo e la Fiorentina conquista la quinta vittoria consecutiva. Veretout su rigore e Simeone siglano il successo contro l’Udinese. I viola lanciati nella rincorsa al sesto posto.

Formazioni ufficiali:

Udinese (3-5-2): Bizzarri; Stryger, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Hallfredsson, Balic, Pezzella; De Paul, Perica. Allenatore: Oddo

Fiorentina (4-3-1-2): Sportiello; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Dabo, Veretout; Saponara; Chiesa, Falcinelli. Allenatore: Pioli

Ammoniti: Hallfredsson (U), Pezzella (F), Vitor Hugo (F), Chiesa (F), Saponara (F), De Paul (U)

Sintesi primo tempo

La prima emozione al 6′ e la regala Chiesa che da fuori area tira un sinistro a giro sul secondo palo, fuori di poco. Ancora Chiesa al 10′ con un rasoterra debole a lato di Bizzarri. Nei primi 10′ pressing forte delle due squadre, ma è la Fiorentina che prova a fare la partita. Al 13′ minuto il ricordo di Davide Astori con un lungo minuto di applausi e lo striscione “Mandi Davide” dei tifosi friulani al capitano viola. Al 18′ Sportiello dice no a Perica che si libera in area e scarica un tiro potente. La partita si sblocca al 27′ quando Pezzella atterra Chiesa. Banti decreta il calcio di rigore per la Fiorentina. Veretout dal dischetto spiazza Bizzarri. 1-0 per gli ospiti. Quinta rete stagionale del centrocampista francese, la prima su penalty. Al 36′ occasione d’oro per Falcinelli, ma l’attaccante a pochi passi dalla porta scivola e non impatta.

Sintesi secondo tempo

Al 47′ il nuovo entrato Jankto impegna Sportiello che devia in volo sopra la traversa. Dabo al 61′ stacca da buona posizione su corner ma il compagno di squadra Pezzella intercetta il tiro. Doppio cambio per i viola, fuori Falcinelli e Saponara dentro Simeone e Gil Dias. Proprio il Cholito al 70′ segna il raddoppio. Vince un rimpallo in area e con un diagonale fredda Bizzarri. Udinese Fiorentina 0-2. Nell’Udinese torna in campo Kevin Lasagna ed è proprio l’attaccante ex Carpi il più pericoloso dei suoi al 76′ e all’85’. Ma la Fiorentina non corre eccessivi pericoli e porta a casa i tre punti. Quinta vittoria consecutiva per i gigliati, che nelle ultime cinque gare hanno subito una sola rete. La Fiorentina sale a 47 punti insieme a Sampdoria e Atalanta, a meno tre punti dal Milan impegnato domani nel derby contro l’Inter. La corsa per l’Europa League è adesso più viva che mai!

Udinese Fiorentina 0-2

Articolo precedenteFiorentina, a Udine per vincere l’incubo e inseguire il sogno. Il post di Saponara.
Articolo successivoFiorentina contro l’Udinese spiccano i francesi. Le pagelle dei media sportivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui