Torino Fiorentina in chiave Europa? È quello che tifosi granata e tifosi viola si augurano per il prosieguo della stagione. I precedenti del 2004 e del 2014: l’euro rovesciata di Osvaldo e il rigore fallito da Cerci.

18 maggio 2008, la Fiorentina di Prandelli vince a Torino per 1-0 e si qualifica in Champions League. Il gol porta la firma di Daniel Pablo Osvaldo ed è di quelli che non di dimenticano. Ecco il video della rovesciata vincente con il commento di David Guetta.

Stesso giorno, sei anni dopo. 18 maggio 2014 stavolta è il Torino a giocarsi la carta europea. I granata di Ventura sono obbligati a vincere per agguantare i preliminari di Europa League. Minuto 94′ sul risultato di 2-2 l’arbitro concede un rigore ai padroni di casa. Alessio Cerci, ex viola, va sul dischetto ma Rosati para.

 

Articolo precedenteLa classifica di Serie A senza sviste arbitrali: così alla nona giornata.
Articolo successivoVerso Torino Fiorentina: Pioli studia il valzer delle mezzali. Gerson in panchina?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui