Saltato l’incontro tra il Direttore Generale del Comune Giacomo Parenti e l’architetto Daniela Maffioletti, responsabile del progetto per ACF Fiorentina. Le parole del sindaco Dario Nardella.

Intervenuto a Lady Radio, il sindaco Nardella ha fatto il punto sul nuovo stadio Fiorentina focalizzandosi su alcune criticità. L’incontro di stamani era un primo passo per definire la situazione a pochi mesi dal termine del 31 dicembre 2018. Entro quella data infatti il Comune attende documentazione completa del progetto. Ecco le sue parole: “Mi auguro che venga rifissato un incontro al più presto perché è necessario che vi siano queste occasioni di raccordo e di confronto per capire lo stato di avanzamento della progettazione. Resta il termine del 31 dicembre per presentare il progetto. Credo che sia urgente che ci si possa vedere con la proprietà: prima riusciamo a vederci e meglio è“.

Dal 7 gennaio 2015, anno in cui il Comune dichiarò il pubblico interesse per l’opera, sono trascorsi quasi quattro anni. Le richieste di ACF Fiorentina, ha ribadito il sindaco, sono state soddisfatte. A novembre 2017 è stata definita la Valutazione di Impatto Ambientale per l’aeroporto. Nel giugno 2018 il Comune ha adottato la variante urbanistica che ricolloca la Mercafir. L’area di intervento del progetto dei Della Valle è così libera.

Un anno fa circa Daniela Maffioletti responsabile del procedimento “Nuovo stadio di Firenze” aveva dichiarato: “Abbiamo da sempre sostenuto di essere in grado di completare il progetto definitivo, con il relativo piano economico-finanziario, in sei mesi da quando siano chiariti tutti i termini di riferimento. Ribadiamo che questo è per noi possibile e siamo pronti a farlo“.

Articolo precedenteHagi jr, punizione stellare (VIDEO). E sulla BBC commentano: “Come Gascoigne”.
Articolo successivoFiorentina: oggi la Primavera e la Women’s, domani gli uomini. Programma e orari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui