Sporting Lisbona Fiorentina dal sapore dolce-amaro. Dal preliminare di Champions League nel 2009 all’amichevole odierna nel nome di Marco.

17 agosto 2009 la Fiorentina pareggia 2-2 al José Alvalade di Lisbona. Gol di Vargas. Rimonta e sorpasso dei lusitani nel secondo tempo, guizzo finale di Gilardino. Al ritorno al Franchi ai viola basta un pareggio per 1-1 per superare il preliminare di Champions League. Altri tempi. Altra squadra. Agli ordini di mister Prandelli, la Fiorentina scese in campo con: Frey, Comotto, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Marchionni, Montolivo, Zanetti, Vargas; Gilardino, Mutu. In panchina: Jovetic, Jorgensen, Pasqual, Kroldrup, Donadel, Kuzmanovic.

29 luglio 2017 la Fiorentina gioca un’amichevole nel ricordo di Marco Ficini, tifoso viola tragicamente scomparso prima del derby di Lisbona. La squadra di mister Pioli è un cantiere in costruzione. Così almeno sperano i tifosi viola. Alle cessioni, tante ed eccellenti, non hanno ancora fatto seguito innesti in grado di stabilire la reale caratura della squadra. Via uomini di esperienza e qualità come Borja Valero, Ilicic, Tatarusanu, Bernardeschi, Vecino e Kalinic con la valigia in mano. Il futuro ha il volto e la voglia di Federico Chiesa e la continuità di Davide Astori. Per il resto, tanta gioventù (Hagi e Zekhnini) e qualche incognita di inserimento nel campionato italiano (Gaspar).

***Video*** Sporting Lisbona-Fiorentina, 2-2

Articolo precedenteRanking UEFA: Fiorentina ancora sul podio delle squadre italiane.
Articolo successivoIl Nizza e gli incroci di calciomercato con Fiorentina, Inter e Juventus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui