Milan Badelj rinnoverà con la Fiorentina oppure se ne andrà da svincolato a giugno? La società viola ha pronta la proposta di rinnovo. Il centrocampista croato prende tempo per valutare le opzioni. Sulle sue tracce Roma in pole position, ma anche Milan e Siviglia.

La verità è che sono un giocatore viola ed esiste ancora la possibilità che io resti alla Fiorentina” queste le ultime dichiarazioni di Milan Badelj in merito al suo futuro. Ma quanto sono concrete queste possibilità? Pantaleo Corvino ha già presentato la proposta di rinnovo per il centrocampista croato, ma i tempi si prospettano lunghi. Badelj aspira alla Champions League o quanto meno all’Europa.

In Serie A sono due le squadre che potrebbero garantirgliela: Roma e Milan. I giallorossi sembrano in pole position, come confermato dallo stesso Corvino (LEGGI QUI). A favore del Milan pende il cuore, visto i genitori del giocatore tifano rossonero e che lo hanno chiamato così in onore del club milanese. Al Milan è stato molto vicino, specie sotto la gestione Vincenzo Montella. E proprio l’ex tecnico viola, attuale allenatore del Siviglia, potrebbe convincerlo a provare la Liga. Fra i due c’è stima come conferma la statistica del campionato 2014/15: con Montella in panchina, Badelj ha disputato 40 gare tra le varie competizioni, per un totale di 2906 minuti, con 1 gol e 4 assist.

Per Stefano Pioli, Badelj rappresenta un perno del nuovo progetto tecnico. Questa estate lo ha convinto a restare e nella squadra viola è diventato il metronomo che detta i tempi di gioco. Se la Fiorentina dovesse perderlo a giugno, il mercato dovrà portare un giocatore di qualità da affiancare ai muscoli, alla corsa e alla capacità di contrasto di Dabo e Veretout. Un nome che ha circolato insistentemente, anche durante la sessione invernale, è stato quello di Szymon Zurkowski, classe 1997. In forza al Gornik Zabrze e titolare nell’Under 21 polacca, ha classe da vendere e caratteristiche tali da ricoprire il ruolo di regista ma anche di mezzala di inserimento. Gli uomini mercato viola lo marcano stretto, ma sul giocatore c’è l’interessamento proprio del Siviglia. Il club spagnolo, per il proprio centrocampo, segue da vicino le mosse dei viola ed è pronto a farsi sotto sia per Badelj che per Zurkowski.

Articolo precedenteZiliani: “VAR morto. Mani Bernardeschi, rigore Fiorentina, pugno Chiellini”.
Articolo successivoFiorentina Chievo: Giaccherini no, Saponara sì. La lista degli indisponibili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui