La corsa per l’Europa League in Serie A è quanto mai accesa. Sei squadre in cinque punti, un calendario che può riservare sorprese in quello che si preannuncia come un mini torneo a parte.

Fra la Lazio quinta e la Fiorentina decima ci sono appena 5 punti. Sono invece 6 i punti di distacco fra la decima e la quarta posizione, ultima valida per il piazzamento Champions League, occupata dalla Roma (33 pt) che ha già giocato e vinto oggi. Se consideriamo anche Sassuolo e Parma, entrambe a 25 punti, il novero delle pretendenti per l’Europa si allarga. Ma le due squadre emiliane non sembrano avere un organico adatto per lo scopo. Ecco quali sono i prossimi impegni delle squadra in lizza, in quello che pare essere un mini campionato a parte e che insieme a quello per il piazzamento in Champions League e per la salvezza tiene vivo il torneo di Serie A.

Scontro diretto domani fra Fiorentina (26 pt) Sampdoria (29 pt): un solo risultato per i viola – la vittoria – per non perdere il treno europeo, mentre per i doriani anche un pari può essere considerato un risultato favorevole.

Fra le due squadre è posizionata l’Atalanta (28 pt) impegnata domani fuori casa, nel lunch match della domenica, contro il Frosinone in piena lotta per non retrocedere.

Salendo ancora si trova il Milan (31 pt) che lunedì pomeriggio gioca al Ferraris di Marassi contro il Genoa. Sopra i rossoneri la Lazio (32 pt) attesa domani sera al San Paolo dal Napoli. I biancocelesti di Inzaghi possono provare ad agganciare, o addirittura a scavalcare, i ‘cugini’ giallorossi attualmente solitari al quarto posto della classifica di Serie A.

Il Torino (27 pt), nono, rischia di perdere posizioni importanti dopo la sconfitta di oggi allo Stadio Olimpico ad opera proprio della Roma. 3-2 il risultato finale. Ad aprire le marcature della partita è stato Nicolò Zaniolo, rimpianto della cantera viola, con un gol tanto bello quanto caparbio.

https://www.youtube.com/watch?v=6PYdtu4w83o

 

Articolo precedentePjaca, no al Genoa. Resta alla Fiorentina. La conferma dell’agente.
Articolo successivoFiorentina serve solo vincere. Classifica e calendario Serie A del 20° turno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui