Del Piero ieri sera ha commentato la prima rete in Champions League di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus. Un gol bellissimo al volo, ma l’ex capitano bianconero non ha dubbi: la sua contro la Fiorentina aveva un coefficiente di difficoltà più alto.

[le id=”1″]

Lancio di Bonucci, coordinazione perfetta e tiro al volo senza guardare. Questa la dinamica della prima rete di Cristiano Ronaldo in questa edizione della Champions League. La rete del momentaneo vantaggio bianconero (2-1 il risultato finale per il Manchester United) è stata così commentata da Alessandro Del Piero negli studi di Sky Sport: “La bravura di Cristiano Ronaldo in questo caso è quella di mantenere la corsa, agevolato da un lancio perfetto come tempismo, per arrivare al momento giusto e con il passo giusto a impattare la palla. Poi c’è la bravura tecnica di non dare troppa forza alla conclusione, indirizzando invece benissimo la palla: lui si preoccupa di tenerla bassa. Calciando un po’ più forte, avrebbe rischiato di spedire la conclusione alta… Una rete paragonabile a quella che realizzai io contro la Fiorentina? Come dinamica sì, anche se il lancio nel mio gol arrivava da sinistra e aveva una traiettoria un po’ diversa tanto che io poi calciai con l’esterno destro. Questo a mio avviso è un po’ più facile“.

Quella rete, datata 1994, è stata eletta nei 120 anni dalla nascita della Juventus la più bella della storia bianconera (leggi qui).

Articolo precedenteIl Frosinone Calcio presenta la Fiorentina: numeri viola e possibile formazione.
Articolo successivoFrosinone, sullo stadio non c’è gara: lo Stirpe candidato a “Stadium Of The Year”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui