Il dilemma sul riscatto del prestito di Sportiello. Dragowski poco convincente quando chiamato in causa. La Fiorentina sul mercato per un portiere. La notizia dell’interesse per Alex Meret in prestito alla SPAL dall’Udinese, smentita dall’agente Pastorello. “Fiorentina e Udinese hanno delle politiche molto simili, quello di valorizzare giovani per poi rivenderli sul mercato a cifre importanti. Operazione senza logica“.

Andrea Pastorello ha rilasciato una dichiarazione che lascia poco spazio alla fantasia e alle ambizioni del prossimo calciomercato della Fiorentina. Il procuratore, che cura gli interessi fra gli altri di Giuseppe Rossi, ha smentito a Firenzeviola.it le voci relative al futuro in maglia viola di Alex Meret, friulano classe 1997. Il portiere nazionale Under 21 è in prestito alla SPAL, ma il suo cartellino appartiene all’Udinese. La politica dei due club, secondo l’agente, stride con la possibilità di questo trasferimento.
Non ho avuto contatti dalla Fiorentina al momento, né dall’Udinese, ma sinceramente non lo credo un affare possibile. Considerando che le due società in questione hanno delle politiche molto simili, quello di valorizzare giovani per poi rivenderli sul mercato a cifre importanti, è un’operazione che non avrebbe una logica. So che l’Udinese su Meret ha una valutazione molto alta, anche se non quantifico la cifra, e non credo che la Fiorentina possa fare quel tipo di investimento“.
Articolo precedenteMilan Europa a rischio? La nota ufficiale dell’UEFA. Atalanta e Fiorentina sperano…
Articolo successivoFair play finanziario: una sola vittima illustre. Cosa rischia davvero il Milan?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui