Fiorentina Milan è anche il ritorno di Nikola Kalinic contro la squadra che lo ha lanciato in Serie A. L’attaccante croato è in forte dubbio per un pestone rimediato in Coppa Italia. Lui vuole esserci. Firenze lo attende dopo il teatrino del calciomercato estivo…

C’è sempre un certificato medico di mezzo fra Kalinic e la Fiorentina. Questa estate l’attaccante croato ha dato vita ad uno dei teatrini più grotteschi del calciomercato estivo. Desideroso di vestire la maglia dei suoi sogni, quella rossonera, per fare il salto nel ‘calcio che conta’, ha prima disertato Moena per oscuri motivi personali. Poi è arrivato il certificato medico di ‘stress’. Infine, è stato accontentato e si è unito alla corte di Montella, che lo aveva fortemente voluto. L’ultimo atto di questa telenovela, è stata la presentazione con i toni poco lusinghieri nei confronti della Fiorentina usati da Mirabelli (VIDEO).

Da allora le cose sono parecchio cambiate in quel di Milanello. Montella è stato esonerato e Kalinic è sempre più nell’occhio del ciclone. Quattro reti in sedici partite, sono troppo poche per reggere il peso dell’attacco del Milan. Specie se il cartellino è costato 20 milioni di Euro, specie se la ‘riserva’ Cutrone segna di più e in modo più decisivo.

Oggi Kalinic sosterrà un provino decisivo per valutare le possibilità di essere in campo domani al Franchi. La voglia di dimostrare di saper segnare c’è ancora. Mentre il pubblico di Firenze gli ricorderà che per essere accolti bene da queste parti – Pepito docet – conta il campo, ma anche e soprattutto il rispetto per la maglia gigliata.

Articolo precedenteDonnarumma in campo contro la Fiorentina. Gigio o Toni fa lo stesso?
Articolo successivoFiorentina Milan: Donnarumma c’è, Kalinic no. Le probabili formazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui