Gerson resterà alla Fiorentina almeno fino alla scadenza del prestito. Questo è quanto riporta Sportmediaset. Intanto in Sudamerica si intensifica il tam tam relativo allo scambio Gerson Lincoln.

I siti sportivi brasiliani rilanciano nelle ultime ore un possibile scambio fra Flamengo e Roma. Gerson potrebbe essere usato dal direttore sportivo Monchi come pedina di scambio per arrivare al giovane talento Lincoln.

Gli uomini mercato del club rossonero di Rio de Janeiro intanto sono in Italia per trattare il centrocampista, classe 1997, cartellino della Roma, ma in prestito secco alla Fiorentina. Sarebbe lui l’erede di Paquetá in trattativa col Milan. La volontà del neo presidente del Flamengo, Rodolfo Landim, è quella di non versare nelle casse giallorosse i 16 milioni sborsati tre anni al Fluminense dalla Roma per il cartellino di Gerson. Ecco quindi spuntare l’ipotesi scambio: i dirigenti di Trigoria avrebbero chiesto come contropartita tecnica Lincoln, attaccante non ancora diciottenne già nel giro dell’Under 20 Carioca.

Intanto secondo la testata online di Sportmediaset, la Fiorentina avrebbe preso posizione in merito a questa vicenda di calciomercato. Il club gigliato avrebbe fatto sapere “che non esiste alcuna clausola sul prestito del calciatore e che lo stesso Gerson, come da contratto e regolamenti federali, resterà con il club viola“.

Articolo precedenteFiorentina: fra patto di Natale e contestazione. L’aria che tira.
Articolo successivoSchouten obiettivo concreto e Veretout cambia procuratore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui