Due interessanti analisi stamani sui conti della Fiorentina. La prima de Il Sole 24 è relativa alla spartizione dei diritti TV. La seconda de La Gazzetta dello Sport riguarda il monte ingaggi.

Disparità nella spartizione dei diritti TV, annosa questione. Stamani Il Sole 24 Ore riporta una tabella aggiornata e la confronta con quella dei principali campionati europei. Relativamente alla Serie A si legge: “il club che si aggiudica la fetta più grande dispone di 9 punti percentuali in più rispetto a quello che ne prende meno. Nell’ultima stagione, per esempio, la Juventus ha portato a casa l’11% contro il 2,5% dell’Empoli. Quella più equa risulta essere invece la Premier League, dove la prima in classifica si porta a casa il 6% circa contro il 4% dell’ultima classificata“. I parametri dei quali si tiene conto per spartirsi la fetta, in Italia, sono: 40% in parti uguali, 25% in base ai sostenitori, 5% secondo la popolazione residente nel comune, 5% in base ai risultati della stagione precedente, 15% in base ai risultati del quinquennio precedente, 10% in base ai risultati delle stagioni a partire dal 1946.

Classifica spartizione della torta dei diritti TV:

  • 1° Juventus 11% = 104 milioni di Euro
  • 2° Milan 8,5% = 80,6 milioni di Euro
  • 3° Inter 8% = 76,2 milioni di Euro
  • 4° Roma 7,7% = 72,9 milioni di Euro
  • 5° Napoli 7,6% = 71,6 milioni di Euro
  • 6° Lazio 6,1% = 57,8 milioni di Euro
  • Fiorentina 5,4% = 51,5 milioni di Euro

Seguono Torino, Atalanta e Sampdoria tutte intorno al 4%, che percepiscono fra i 39 e i 45 milioni di Euro.

Altra classifica di stamani è quella de La Gazzetta dello Sport che analizza il monte ingaggi della società viola. Abbattuto da 44 a 35 milioni di Euro (lordi). Fiorentina che così scivola dietro anche a Torino e Sampdoria. Le prime posizioni, invece, rispecchiano la classifica sopra riportata.

Classifica monte ingaggi della Serie A:

  • 1° Juventus = 164 milioni di Euro
  • 2° Milan = 117 milioni di Euro
  • 3° Roma = 91 milioni di Euro
  • 4° Inter = 82 milioni di Euro
  • 5° Napoli = 81 milioni di Euro
  • 6° Lazio = 62 milioni di Euro
  • 7° Torino = 45 milioni di Euro
  • 8° Sampdoria = 37 milioni di Euro
  • 9° Fiorentina = 35 milioni di Euro

I giocatori sopra il milione di Euro a stagione sono quelli della vecchia guardia. Babacar, il più pagato, con 1,4 milioni di Euro (netti) a stagione. Seguono Astori (1,3 mln) e Badelj (1,2 mln). Fra i nuovi arrivati Benassi e Vitor Hugo i meglio stipendiati (1,1 mln). Il gioiellino Chiesa, in attesa di ridiscussione del contratto e di adeguamento, percepisce 400.000 Euro a stagione.

Fra accantonamento del calciomercato e abbattimento delle voce stipendi calciatori, i revisori dei conti viola hanno di che stare allegri. Come ha dichiarato Salica (LEGGI QUI): “Fiorentina più sana, più forte e più appetibile“.

Articolo precedenteVerona Fiorentina: tanti dubbi per Pecchia, mentre Pioli può sorridere.
Articolo successivoVerona Fiorentina: Babacar e Pazzini panchinari d’oro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui