Fiorentina Sassuolo in programma lunedì 29 aprile ore 21 chiude la 34^ giornata di Serie A. I convocati ufficiali di Montella e le probabili formazioni. Curiosità per l’affluenza di pubblico.

Ventritre giocatori convocati da Vincenzo Montella per il match di domani sera. Ancora out Terracciano per infortunio, tocca a Ghidotti completare il tris di portieri. Nonostante le premesse, ‘punizione’ per squalifica di 3 turni in campionato Primavera, il tecnico viola convoca Montiel. Anche Vlahovic presente nella lista, fuori Graiciar.

Convocati Fiorentina

Portieri: Federico Brancolini, Simone Ghidotti, Alban Lafont.

Difensori: Cristiano Biraghi, Federico Ceccherini, Dávid Hancko, Vincent Laurini, Nikola Milenković, Germán Pezzella, Vitor Hugo.

Centrocampisti: Nicky Beloko, Marco Benassi, Bryan Dabo, Edimilson Fernandes, Gerson, Tòfol Montiel, Christian Nørgaard, Jordan Veretout.

Attaccanti: Federico Chiesa, Kevin Mirallas, Luis Fernando Muriel, Giovanni Simeone, Dušan Vlahović.

Probabili formazioni Fiorentina Sassuolo

Fra i viola che cercano la prima vittoria del 2019 al Franchi, possibile qualche cambio rispetto alla gara di Coppa Italia di Bergamo. Ballottaggio in difesa fra Ceccherini e Hugo. A centrocampo dentro Edimilson fuori Gerson. Potrebbe rifiatare Veretout, chance per Norgaard? E davanti? Muriel con Simeone, con Chiesa a tutta fascia sulla destra.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo (Ceccherini); Chiesa, Benassi, Norgaard (Veretout), Fernandes, Biraghi; Simeone, Muriel.

I neroverdi di De Zerbi, tredicesimi (superati dalla SPAL con una partita in più), sono a due punti dalla Fiorentina. Classifica tranquilla a parte, gli ospiti proveranno a fare la loro parte. In attacco, punta centrale l’ex Babacar con Berardi e Boga più esterni.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga.

Stadio Franchi semi vuoto?

C’è curiosità per capire come si presenterà la cornice di pubblico domani sera. Molti fattori giocano a favore di uno stadio Franchi vuoto come poche altre volte in stagione. Eccoli elencati:

  1. La giornata lavorativa, si tratta di un Monday match.
  2. L’orario serale con un clima previsto non piovoso, ma nemmeno troppo mite.
  3. La classifica che non ha più nulla da dire per entrambe le squadre.
  4. Il ‘disappunto’ della Curva Fiesole. Sarà probabilmente questo il settore, insieme alla Curva Ferrovia a mostrare i più ampi spazi vuoti. I tifosi viola più caldi hanno già scioperato per un tempo contro il Bologna. E ancora c’era da giocare la semifinale di Coppa Italia, probabile che in queste ultime giornate la frattura possa farsi più ampia.
Articolo precedenteFiorentina Juventus 1-2: la Coppa Italia femminile è bianconera. FOTO
Articolo successivoFiorentina, la lunga lista delle promesse e l’azzardo giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui