Fiorentina regina delle plusvalenze. Mai cifre così alte durante la gestione Della Valle.

Un calciomercato da record. Anche per la Fiorentina, regina delle plusvalenze. Secondo le stime di Calcio e Finanza Bernardeschi, Vecino, Borja Valero, Milic, Tatarusanu e Ilicic hanno portato nelle casse viola 78,5 milioni di Euro. Tradotti in plusvalenze sono ben 71,1 milioni di Euro. E il mercato è ancora giovane. Si attendono infatti sviluppi sul fronte Kalinic. Costo a bilancio 4 milioni di Euro, cartellino quotato 30. Possibile cessione a 25 milioni, con una possibile ulteriore plusvalenza di circa 20 milioni di Euro.

Un vero record per la gestione dei Della Valle. In un solo anno, la Fiorentina ha fatto, sempre secondo le stime di Calcio e Finanza, più di 1/3 delle plusvalenze degli ultimi 15 anni. Basti pensare che i soli Bernardeschi e Vecino valgono su questo podio delle plusvalenze quanto le cessioni di Cuadrado, Alonso e Jovetic messe insieme. Un alleggerimento del valore del club, che potrebbe confermare la volontà della proprietà di lasciare il testimone. E mentre il fronte dei possibili acquirenti langue fra il patetico e il ridicolo, il campionato bussa alle porte. La Fiorentina reale, non quella dei bilanci, è ancora un abbozzo.

Vendi, vendi, vendi – scena finale ‘Una poltrona per due

Articolo precedenteEintracht Braunschweig Fiorentina: 2-3. Sintesi e commento.
Articolo successivoBadelj e Kalinic: due casi di calciomercato con un finale a sorpresa?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui