Calciomercato di gennaio, la Fiorentina cambia pelle. Sei mesi dopo l’esodo dei big a giugno, adesso la sforbirciata tocca ai giovani e non solo. Ecco i movimenti in uscita sul taccuino di Corvino.

A giugno sembrava la Fiorentina dei giovani di belle speranze. Sei mesi dopo, il solo Chiesa si è confermato un elemento fondamentale. Gli altri da HagiZekhnini, ma anche Milenkovic e Lo Faso, non stanno trovano spazio nel progetto tecnico di Pioli. Fra questi solo l’ex Palermo ha assaporato il campo a Benevento, con uno spezzone nel quale ha anche sfiorato il gol. Nella prossima sessione di calciomercato Corvino e la società dovranno decidere che cosa fare del futuro di questi ragazzi. Ianis Hagi è il più scontento. L’esultanza polemica in Primavera, dopo un gol eccezionale (VIDEO), lo conferma. La Serie B non lo entusiasma, in Romania il figlio del Maradona dei Carpazi sarebbe accolto a braccia aperte. La Fiorentina comunque opterà per il prestito. Stessa formula pensata per il norvegese Rafik Zekhnini fra i protagonisti del ritiro a Moena. Il Pescara di Zeman sembrerebbe interessato alle prestazioni del promettente esterno. Attenti anche al futuro di Nikola Milenkovic, difensore centrale classe ’97, sul quale Corvino ha scommesso forte. Chiuso da Astori e Pezzella, rivelazione insieme a Veretout della stagione viola, con Vitor Hugo davanti nelle gerarchie, potrebbe seguire il destino degli altri talenti.

Non solo giovani, comunque, sul taccuino delle uscite. Maxi Olivera e Sebastian Cristoforo sono ai margini della rosa. Il Cagliari è interessato al terzino sinistro uruguaiano, mentre il suo connazionale centrocampista potrebbe rientrare nell’affare Cataldi come contropartita tecnica al Benevento (LEGGI QUI).

 

Articolo precedenteFiorentina tornano i titolari. Gil Dias disponibile. Pepito no. Arbitra Calvarese.
Articolo successivoFiorentina Genoa, i temi della sfida e gli uomini in campo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui