Emre Mor è stato a giugno nel mirino della Roma. Adesso ci prova la Fiorentina. Con la ‘benedizione’ dell’Imperatore Terim.

Emre Mor è un nome in grado di accendere le fantasie dei tifosi viola. Desiderosi di accogliere i primi colpi a effetto di calciomercato. Il funambolico esterno di attacco, danese ma di origini turche, può essere l’uomo giusto. Su di lui occhi puntati anche da parte del Liverpool. Oggi, Sky Sport ha raccontato un retroscena legato alla Roma. A giugno il direttore sportivo Monchi aveva avvicinato la dirigenza del Borussia Dortmund per aprire la trattativa. Orfani di Salah i giallorossi cercavano un profilo di prospettiva nel ruolo di esterno destro. 20 milioni di Euro l’offerta giallorossa. La risposta della dirigenza tedesca fu un rilancio: almeno 25 milioni più 5 di bonus per chiudere. Il tavolo di contrattazione saltò e la Roma ha felicemente virato sul connazionale Under.

 

Le richieste del Borussia ora potrebbero essere più basse, vista anche la convinzione del giocatore di cambiare aria. Corvino ha iniziato la trattativa con una base di circa 13 milioni di Euro. Distanza ancora ampia, ma i margini di successo per la Fiorentina ci sono.

Nel frattempo il classe ’97, ha già ottenuto l’investitura di uno che a Firenze ha ancora un certo seguito: l’Imperatore Fatih Terim. “Emre Mor è giovane, ricco di talento ed è destinato a diventare un fuoriclasse. È un ragazzo straordinario, a Firenze può diventare un idolo“. Non male come biglietto da visita!

Articolo precedenteBadelj e Kalinic: due casi di calciomercato con un finale a sorpresa?
Articolo successivoPolitano: sì alla Fiorentina. Corvino prepara la trattativa col Sassuolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui