Chiesa a Violachannel. Il gol contro la Juve. Firenze e la maglia. Il primo ritiro a Moena.

Da una parte le partenze eccellenti. Gli insoddisfatti con la valigia in mano. Dall’altra questo ragazzo. Scalpitante e fresco. Contratto con la Fiorentina fino al 2021. Tanta voglia di confermare quanto di buono mostrato nel primo anno fra i professionisti. Federico Chiesa ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale della Fiorentina (VEDI QUI). Questi alcuni passaggi:

SULL’AMBIENTE – “A Firenze c’è una passione viscerale. I tifosi tengono alla maglia, ai risultati, a quello che fa la Fiorentina. È bello giocare in una squadra dove il tifo è così forte”.

MOENA 2016 – “Ho vissuto il primo ritiro a Moena giorno dopo giorno. Come un premio per i dieci anni di settore giovanile che ho fatto con la Fiorentina“.

L’ESORDIO – L’esordio assoluto in serie A in Juventus-Fiorentina nell’agosto 2016. Ecco un aneddoto. “Ero allo Juventus Stadium, sono uscito alla fine del primo tempo, avevo da fare la doccia e ancora non capivo dov’ero. Faccio per rientrare in campo, c’erano le porte chiuse, e chiedo di poter entrare. Lo steward mi risponde “Aspetta che chiamo il mio superiore che ti deve vedere, non possiamo far entrare chiunque in campo“, e io replico “Mi scusi ma io avevo giocato prima“. È stato divertente”.

IL NON GOL CONTRO LA JUVE – In Fiorentina-Juventus del gennaio 2017, il tiro di Badelj dalla distanza sorprende Buffon. Sulla traiettoria Chiesa da l’impressione di colpire il pallone. Ecco come è andata. “Contro la Juventus il pubblico è stato il dodicesimo uomo in campo, è stato bellissimo, sapevo che era così guardandolo in tv ma vissuto dal campo è bellissimo. Il gol del 2-0 alla Juve? La palla l’ha spinta la curva Fiesole.

https://www.youtube.com/watch?v=vNVec9HgpY0

 

Articolo precedenteKalinic, ancora 48 ore o sarà rottura: ecco il comunicato di ACF Fiorentina.
Articolo successivoVecino, l’Inter prepara l’assalto al centrocampista uruguaiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui