Celebrazioni del novantesimo della Fiorentina, in campo le glorie degli anni ’90 e 2000.

Un tuffo al cuore per la generazione dei quarantenni. Applauditissimo mister Ranieri, l’allenatore più vincente della Fiorentina degli ultimi trenta anni, con una Coppa Italia e una Super Coppa di Lega. Ecco Fatih Terim, l’Imperatore alla guida della Fiorentina-champagne del 2000. “Picchia per noi, Beppe Iachini” è il saluto che la Fiesole riserva al centrocampista che faceva legna in mezzo al campo dal 1989 al 1993. Saluto affettuoso anche per Andrei ‘Cancello’ Kanchelskis, che galoppava sulla fascia fin quando una sciagurata entrata di Taribo West contro l’Inter, ne segnò la carriera. La faccia sorridente di Gianmatteo Mareggini, per sempre eroe con il rigore parato in Fiorentina-Juventus del 1991, quello del gran rifiuto di Baggino…

vecchie glorie Fiorentina anni 90

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E ancora: il ‘giovane Malusci‘, Sandro Cois, Mauro Bressan, Daniele Carnasciali… Insomma, per i ragazzi di oggi forse solo nomi, ma per chi quegli anni gli ha vissuti, davvero una bella emozione. E detto per inciso, quei ragazzi – ormai uomini – non avrebbero sfigurato nella Fiorentina di oggi, mediocre e pallida.

Articolo precedentePagelle Fiorentina Cagliari top e flop del match odierno al Franchi
Articolo successivoContestazione Fiorentina: fra Firenze e i Della Valle è pace armata o guerra aperta?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui