Calciomercato Fiorentina: focus sull’attacco. La squadra di Pioli cerca un attaccante da affiancare a Simeone, ma nel frattempo sfoltirà la rosa. Ecco chi potrebbe partire, possibili destinazioni e probabilità di cessione.

Mancano ancora tre partite alla fine del girone di andata, ma il calciomercato di gennaio comincia ad essere un focus per tutti i club di Serie A. Per quanto riguarda la Fiorentina, la sessione invernale di calciomercato riserverà sicuramente dei movimenti in uscita nel reparto d’attacco. Sono quattro i giocatori che per motivi diversi potrebbero lasciare la casacca viola. Vediamoli singolarmente con relative possibilità di restare o di partire.

Calciomercato Fiorentina: lista partenti

Cyril Thereau, classe 1983 (età 35 anni). Quest’anno fra infortuni e calo di condizione fisica e mentale, ha giocato solo 28′ concretizzati con due subentri. Lo score è 0 gol, 0 assist, 1 ammonizione. La Fiorentina è aperta anche alla cessione con prestito gratuito pur di alleggerirsi del suo ingaggio, pari a 700.000 Euro annui. L’attaccante francese è stato accostato alla sua ex squadra, il Chievo Verona e alla SPAL. Resta 10%. Parte 90%.

Dusan Valhovic, classe 2000 (età 18 anni). 4 volte in campo con la maglia viola, 3 dalla panchina e 1 da titolare. Per un totale di 68′ giocati e 0 gol, 0 assist, 0 ammonizioni. La Fiorentina crede molto nelle sue potenzialità, ma è ancora molto acerbo. La cessione temporanea è una strada per far crescere il ragazzo senza pressioni. Si parla anche di uno scambio possibile fra viola e Chievo, sul piatto il prestito secco del serbo per Mariusz Stepinski, attaccante polacco del 1995. Resta 25%. Parte 75%.

Valentin Eysseric, classe 1992 (età 26 anni). Per lui poco spazio nel tridente di attacco di Pioli. In questa stagione ha totalizzato 355′: 4 partite da titolare e 2 subentri. Lo score dice 0 gol, 1 assist, 1 ammonizione. Le sue dichiarazioni recenti non lasciano spazio ai dubbi (LEGGI QUI): vuole giocare o andare via. La Fiorentina è disposta a cederlo rientrando dell’investimento senza minusvalenza: costo del cartellino 4 milioni di Euro. Il Nizza potrebbe essere interessato a riprendere il trequartista. Resta 30%. Parte 70%.

Riccardo Sottil, classe 1999 (età 19 anni). Due subentri in questa stagione che gli valgono 25′ sul campo. 0 gol, 0 assist, 0 ammonizioni. Il ragazzo sperava di poter ripercorrere le orme dell’altro figlio d’arte, Chiesa, ma per lui gli spazi non sono stati trovati. Il padre, Andrea, ex viola e attuale tecnico del Catania, ha dichiarato di volere capire quali sono i piani di crescita per il ragazzo: “Sarei molto contento trovasse spazio alla Fiorentina, è molto legato alla maglia ed all’ambiente… Mi auguro che trovi spazio, se così non sarà vedremo a gennaio“. Possibile prestito secco? Il Catania e la Cremonese lo seguono da vicino. Resta 50%. Parte 50%.

Diverso il discorso per Marko Pjaca, il cui prestito oneroso e conseguente diritto di riscatto, a causa dell’importo complessivo dell’operazione (22 milioni di Euro) e del tasso tecnico del giocatore, molto difficilmente verrà ridiscusso con la Juventus prima di giugno 2019. Resta 80%. Parte 20%.

Articolo precedenteMilan, tocca a Montolivo? Contro la Fiorentina emergenza formazione.
Articolo successivoIl Besiktas in crisi economica riapre la pista Babel?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui