Situazione in divenire per i provvedimenti di urgenza assunti dalla Lega di Serie A, relativi al diffondersi del coronavirus in Lombardia e Veneto. Il calcio si è fermato mentre oggi è in programma il Consiglio Federale della FIGC. Ipotesi partite a porte chiuse, compreso il match scudetto Juventus Inter.

Per adesso senza allarmismi inutili resta il fatto che il calcio si è fermato. Compresa la Serie A dove sono state rimandate a data da destinarsi di Atalanta Sassuolo, Hellas Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma. Un provvedimento di urgenza che la Lega Serie A ha preso “a seguito delle decisioni assunte dal Consiglio dei Ministri in merito alle manifestazioni sportive in programma oggi, domenica 23 febbraio 2020, nelle Regioni Lombardia e Veneto“. Oggi intanto alle ore 10 è in programma il Consiglio Federale della FIGC alla quale parteciperà in teleconferenza dagli Stati Uniti il presidente della Lega di A, Paolo Dal Pino. Gabriele Gravina presidente della FICG sta seguendo la situazione e ha convocato per stamani anche una task force di medici.

Serie A: recuperi e ipotesi porte chiuse

Intanto è urgente per i vertici sportivi individuare le date per i recuperi di tutte le gare che sono state rimandate domenica 23 febbraio. Il calendario è fitto di appuntamenti fra campionato nazionale e coppe europee e il termine ultimo per concludere il tutto resta il 24 maggio. Data limite stabilita dell’Uefa nell’anno del Campionato Europeo 2020.

Giovedì 27 febbraio a San Siro è in programma la partita Inter Lugodorets, gara di ritorno di Europa League, in merito alla quale si attendono le direttive degli organi competenti UEFA. In attesa di capire se l’allarme coronavirus in Italia rientrerà.

Su La Repubblica e su La Gazzetta dello Sport si ventila – fra le opzioni a disposizione – anche quella di giocare uno/due turni a porte chiuse. Dipenderà dall’evolversi del contagio in Lombardia e Veneto, soprattutto. Una decisione estrema che nessuno si augura, ma che è possibile per la mancanza di date utili per eventuali ulteriori recuperi. Ricordiamo che domenica 1° marzo ore 20.45 è in programma il match scudetto di Serie A Juventus-Inter.

Articolo precedenteBatigol fa i complimenti a CR7 con ‘frecciata’ da bomber
Articolo successivoCoronavirus: rinviata Udinese Fiorentina, Juve Inter a porte chiuse?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui