Babacar all’Udinese? Possibile. La Fiorentina apre alla trattativa, che potrebbe comprendere un giro a 3. Più una contropartita tecnica.

Uno strano destino quello di Khouma el Babacar. Attaccante classe 1993. Arrivato giovanissimo nelle fila delle giovanili della Fiorentina. A 16 anni il primo gol fra i professionisti. Una crescita fisica impressionante. Di lui Cesare Prandelli, nel 2009, aveva detto: “Da un punto di vista calcistico, ha prospettive illimitate“. Sono passate le stagioni. Sono cambiati tecnici e moduli. Baba ha sempre segnato: 10 reti in 22 presenze quest’anno. Ma la fiducia per crescere come titolare non è stata sufficiente. Allora questa potrebbe essere l’estate dei saluti. La Fiorentina si sta muovendo su Simeone jr (LEGGI ARTICOLO). L’Udinese cerca il bomber del Senegal da più di una sessione di calciomercato.

La richiesta per il cartellino dovrebbe aggirarsi sui 12 milioni. L’Udinese vorrebbe provare ad inserire nella trattativa Silvan Widmer. Nazionale svizzero, classe 1993, che ricopre il ruolo di terzino destro. Resta viva, come riporta il sito Tuttoudinese.it, la possibile sinergia con il Watford. La società di Premier League acquisterebbe il centravanti della Fiorentina e lo girerebbe in prestito biennale ai friulani. L’ingaggio piuttosto oneroso del giocatore, 2 milioni e mezzo di Euro a stagione, sarebbe ripartito fra la squadra friulana e quella inglese.

Articolo precedenteAntognoni è il nuovo club manager di ACF Fiorentina
Articolo successivoBomba di calciomercato: Borja Valero ad un passo dalla firma con il Milan

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui