Stasera la Coppa Italia conoscerà la prima finalista. Una fra Milan e Lazio attenderà domani la vincente di Atalanta Fiorentina. Due gare equilibrate, ma fra le 4 compagini la Dea è quella che sembra favorita per un posto allo Stadio Olimpico. Ecco le quote dei bookmakers e le probabili formazioni. Insieme ai ragazzi di Montella il primo esodo viola stagionale.

Atalanta Fiorentina precedenti e quote scommesse

L’Atalanta è alla seconda semifinale consecutiva in Coppa Italia. Nella scorsa edizione fu sconfitta dalla Juventus che ha invece superato ai quarti quest’anno. Una curiosità: in 3 delle ultime 5 occasioni la squadra che ha vinto contro i bianconeri ha poi alzato il trofeo. La tradizione però arride ai viola che in Coppa Italia contro i bergamaschi hanno sempre passato il turno, o vinto la Coppa come nella finale del 18 maggio 1996. La condizione della Dea è stratosferica: i nerazzurri sono in fiducia e dall’alto del loro 4° posto in classifica sono nettamente favoriti. Il passaggio in finale per i padroni di casa paga 1.80 mentre quello dei viola è dato a 4 volte la posta.

Atalanta Fiorentina, semifinale di ritorno di Coppa Italia, giovedì 25 aprile, ore 20.45 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo.

Probabili formazioni e arbitro

Gian Piero Gasperini dovrà fare a meno di Toloi infortunato, stagione finita e di Hateboer, squalificato. Per il resto formazione tipo, con Ilicic risparmiato per gran parte della partita del San Paolo dentro dal 1′.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Palomino, Mancini, Masiello, Castagne, De Roon, Freuler, Gosens, Ilicic, Gomez, Zapata.

Più difficile immaginare le scelte di mister Montella, anche se la partita disputata allo Stadium contro la Juve ha fornito alcune indicazioni importanti. In difesa Ceccherini si candida autorevolmente per un posto, lasciando Hugo in panchina. A centrocampo potrebbe fare il suo esordio con il nuovo tecnico Edimilson Fernandes. Il ballottaggio è con Gerson, mentre Dabo dovrebbe partire dalla panchina. Tre le opzioni per l’attacco nel 4-3-3 tridente con Chiesa, Simeone, Muriel; nel 3-5-2 Chiesa potrebbe fare coppia con Muriel, con Mirallas a tutta fascia sulla destra; o ancora Chiesa esterno con Simeone e Muriel in attacco.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Benassi, Edimilson, Veretout; Chiesa, Muriel, Simeone.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Mirallas, Benassi, Edimilson, Veretout, Biraghi; Chiesa, Muriel.

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini; Chiesa, Benassi, Gerson, Veretout, Biraghi; Muriel, Simeone.

Arbitro: Gianpaolo Calvarese; al VAR Daniele Orsato.

Esodo viola

Alla Fiorentina servirà una vittoria per passare il turno e accedere alla finale di Roma. Partita difficile per le condizioni ambientali e difficile per il gap tecnico mostrato dai viola nei confronti dei bergamaschi. Ma proprio perché serve l’impresa sportiva, i ragazzi di Montella non saranno soli. Esauriti i 2.200 biglietti del settore ospiti e venduti almeno altri 300 tagliandi negli altri settori dello stadio. 1000 sostenitori viola raggiungeranno Bergamo con un treno speciale, organizzato per l’occasione. Il primo vero esodo stagionale che, anche se lontano dai record di qualche anno fa, porterà un pezzo di tifo caldo per sostenere i viola e provare a centrare l’ultimo obiettivo stagionale. A Firenze e dovunque batterà un cuore viola si seguirà la squadra in TV, da soli o in compagnia, con la diretta RAI.

Articolo precedenteSemifinali Coppa Italia, lista squalificati e diffidati.
Articolo successivoAtalanta Fiorentina, i convocati ufficiali di Gasperini e Montella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui