Il trasferimento di Kevin Agudelo dal Genoa alla Fiorentina, potrebbe avere conseguenze sul piano legale per la squadra di Preziosi. Il trequartista infatti non sarebbe mai stato pagato all’Atletico Huila, come dichiara il presidente del club Colombiano.

Kevin Agudelo, trequartista colombiano arrivato alla Fiorentina dal Genoa nell’ultimo giorno del calciomercato invernale, al centro di un “caso internazionale”? La diatriba riguarda Genoa e Atletico Huila club dal quale il giocatore è arrivato in Serie A. Con la Fiorentina, al momento, fuori da qualsiasi problematica ed eventualmente parte lesa. Questi i fatti, il presidente del club colombiano, Jorge Fernando Perdomo ha così dichiarato al quotidiano La Nacion: “Non è solo il mancato riconoscimento sul valore che ci siamo riservati nei diritti di trasferimento e di proprietà del giocatore, ma anche quello che abbiamo concordato per la parte del Hulia nel trasferimento al Genoa“.

In pratica il cartellino di Agudelo – che avrebbe dovuto essere pagato in due rate lo scorso anno (31 luglio e 31 ottobre) – non è mai stato saldato. Come se ciò non bastasse, sempre secondo Perdomo, il club di Preziosi è venuto meno all’accordo sulla percentuale della rivendita. I dirigenti del club colombiano presenteranno agli organi competenti (FIFA) un’azione legale contro il Genoa. Mentre per quanto riguarda la Fiorentina, la conferenza di fine calciomercato in programma oggi pomeriggio dovrebbe chiarire ogni dubbio.

 

 

Articolo precedenteGasperini: “Distendiamo gli animi, anche io ho esagerato. A Firenze per giocare”
Articolo successivoTacconi: “Commisso non ha capito niente, deve farsi aiutare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui