Siamo a febbraio e il Var è già stato ucciso. RIP“. Così Paolo Ziliani sul proprio profilo Twitter stigmatizza alcuni clamorosi episodi pro Juventus, che non hanno visto impiegato il VAR.

Paolo Ziliani, giornalista de Il Fatto Quotidiano, si è espresso sull’uso del VAR sul proprio profilo Twitter dopo l’ennesimo episodio che ha visto la Juventus protagonista ‘impunita’. Il pugno in faccia di Giorgio Chiellini al Gallo Belotti, domenica nel derby della Mole, non è stato oggetto di prova TV. Nessuna squalifica quindi per il difensore bianconero.

Il giornalista elenca alcuni clamorosi errori arbitrali, frutto di interpretazioni non limpide che hanno gettato ombre sull’uso del VAR. “Calvarese che non punisce il mani di Bernardeschi e si rifiuta di andare al Var, Guida che annulla il rigore alla Fiorentina per fuorigioco impossibile di Benassi, Chiellini che la fa franca dopo il pugno a Belotti. Siamo a febbraio e il Var è già stato ucciso. RIP“.

Cagliari Juventus, mani in area di Bernardeschibernardeschi mani area cagliari juventus

 

 

 

 

 

 

 

Fiorentina Juventus, il fuorigioco di Benassifiorentina juventus fuorigioco benassi

Torino Juventus, pugno di Chiellini a Belottichiellini pugno belotti torino juventus

Articolo precedenteHagi contro Corvino: “Peggio della dittatura in Romania. Ianis come Totti”.
Articolo successivoIl Siviglia di Montella insidia la Fiorentina: nel mirino Badelj e Zurkowski.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui