L’episodio di violenza al termine di Empoli Fiorentina ha portato a dure prese di posizione. Multa per la Società viola. Il Cgc Viareggio potrebbe costituirsi parte civile. Ai quarti la sfida contro il Sassuolo.

Sul canale ufficiale della Viareggio Cup la decisione sull’episodio di violenza contro il terzino dell’Empoli, Gianneschi. La Fiorentina è stata punita con un’ammenda di 3.000 Euro. “Per avere, propri sostenitori, lanciato nel corso del secondo tempo una bottiglia di vetro in direzione dei calciatori della squadra avversaria in fase di riscaldamento e due bottiglie di vetro in direzione della panchina della squadra avversaria“.

Il presidente Cgc, comitato organizzatore della Viareggio Cup, Alessandro Palagi ha oggi dichiarato. “Siamo profondamente addolorati e dispiaciuti per quel che è accaduto al giocatore dell’Empoli, Alessio Gianneschi… Il giorno che verrà individuato e si aprirà un processo penale, i nostri legali faranno in modo che il Cgc Viareggio possa costituirsi come parte civile. Per il danno di immagine arrecato alla manifestazione“.

Sasso o bottiglia che fosse, resta l’onta sull’episodio che rischia di inficiare le prestazioni sul campo dei ragazzi di Emiliano Bigica. Ai quarti di finale, in programma venerdì 23 alle ore 17, la Fiorentina sarà impegnata contro il Sassuolo, un cliente ostico con buone individualità ed eccellente collettivo.

 

 

Articolo precedenteFiorentina ai quarti della Viareggio Cup, ma l’Empoli valuta il reclamo…
Articolo successivoCalciomercato Fiorentina: i ‘pilastri’ della ricostruzione, con il dubbio Badelj.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui