Ultimatum Sainz, ora è spalle al muro

Lo spagnolo ha pochissimo tempo per prendere una decisione, occhio alle sue scelte in vista del futuro.

Ci avviciniamo sempre più al prossimo appuntamento stagionale della Formula 1. In Giappone tutti i piloti scenderanno in pista per il quarto san Premio dell’anno dopo Bahrein, Arabia Saudita e Australia. Un weekend che dovrà dare parecchie risposte sia per il presente che per il futuro. Max Verstappen, ad esempio, dovrà riprendersi la leadership e dimostrare che quello dell’Australia è stato un guasto sporadico che non ha staccato la sua supremazia. Le Ferrari, invece, scenderanno in pista con il compito di continuare a mettere pressione alle Red Bull e, perché no, provare a spodestarle ancora una volta.

Futuro Sainz
Carlos Sainz in grande spolvero occhio al suo futuro (ansafoto.it) gazzaviola.it

Come in un paradossale scherzo del destino, il volto della scuderia di Maranello è al momento, Carlos Sainz. Lo spagnolo, che a fine stagione lascerà il team, ha vinto in Australia e conquistato il podio in Bahrein, saltando la gara di Jeddah a causa di una brutta appendicite. Al momento sembra in grande forma, pronto a sfruttare tutte le chance che gli si presenteranno per dimostrare che merita un sedile per la prossima stagione.

Sainz, il futuro è alle porte: Audi vuole una risposta rapida e piazza l’ultimatum

Carlos Sainz si trova anche al centro delle voci di mercato relative al 2025. L’annuncio di Lewis Hamilton che lascerà la Mercedes nel 2025 per approdare in Ferrari hanno aperto uno scenario del tutto nuovo, soprattutto per via del sedile vacante tra le frecce d’argento. Tra i principali indiziati c’è, ovviamente, anche Carlos Sainz, che si trova in bilico tra Mercedes e Red Bull che, nel frattempo, vorrebbe salutare Sergio Perez.

Futuro Sainz
Carlos Sainz deve decidere, arrivato l’ultimatum dal team (ansafoto.it) gazzaviola.it

C’è, però, anche un altro team che vorrebbe conquistare lo spagnolo e garantirsi le sue prestazioni in futuro. Si tratta di Audi, di cui si è già ampiamente parlato in passato proprio associando il nome della casa degli Anelli a quello di Carlos Sainz. Audi entrerà nel circus nel 2026, quando ci sarà il cambio di regolamento, e Sainz dovrebbe diventare il loro pilota di punta.

Ecco allora che è arrivato l’ultimatum: Andreas Seidl, team principal di Sauber, avrebbe fissato per metà aprile una deadline entro la quale prendere una decisione. Sainz avrà quindi circa due settimane per decidere il suo futuro, che dovrebbe così scegliere il progetto Sauber, al momento poco competitivo, investendo sull’ingresso di Audi per il 2026.

 

Impostazioni privacy