Torino Fiorentina le pagelle dei migliori e dei peggiori in campo secondo i più importanti media sportivi. Per i viola bene Biraghi, Badelj e Saponara. Ancora insufficienze per Simeone. Per i granata disastro Acquah, sufficienza per Belotti. Bene Sirigu.

Sportmediaset.mediaset.it

Belotti 6 – Lo spirito non gli manca ma per come è costretto a giocare non sembra faccia nemmeno l’attaccante: sempre costretto a girare lontano dall’area e dalla porta, costretto a ripiegare e a lottare. Fino al momento del gol che sembrava poter salvare tutto: la sua girata è pregevole così come l’istinto che rimane intatto. Ma i suoi compagni sprecano tutto. E lui è uno dei pochi a salvarsi.

Acquah 4,5 – Nullo in un centrocampo che non combina nulla. Lui per la verità una cosa la combina ma è la disastrosa palla persa che manda in porta Veretout per il primo vantaggio viola.

Veretout 7 – Prima sbaglia il rigore poi si prende la rivincita col gol del vantaggio. In mezzo tanta corsa e tanto aiuto alla squadra.

Thereau 6,5 – Anche lui prima disfa poi fa: lascia andare Belotti sull’1-1 ma poi al 94′ è glaciale nel segnare il rigore decisivo.

Simeone 5,5
 – Corre e si impegna ma conclude e combina poco.

Repubblica.it

Sirigu 6,5 – Il migliore dei suoi, a partire dal balzo da pantera che gli permette al 14′ di sventare il rigore di Veretout. Nella ripresa salva il risultato almeno un paio di volte.

Acquah 4,5 – Perde la palla sanguinosa che regala a Veretout l’1-0 viola. Non è un caso visto che già nel primo tempo aveva sbagliato clamorosamente una palla d’oro per Iago Falque.

Badelj 7 – Presenza numero 105 in serie A da dominatore del centrocampo. “Davide sarebbe orgoglioso di lui” aveva detto Pioli alla vigilia del nuovo capitano che ha ereditato la fascia proprio da Astori.

Simeone 5 – Il Cholito non segna dal 5 gennaio contro l’Inter e si capisce il perché.

Tuttomercatoweb.com

Sirigu 7 – Fondamentale nell’inchiodare il punteggio nel primo tempo, quando si distende e salva sul rigore di Veretout. Il francese gli si ripresenta davanti e lo fredda, così come Thereau, di nuovo su rigore, nel finale.

Acquah 4,5 – In una partita di poca gloria, contro il muscolare Veretout, si rende ancora meno produttivo andando a perdere un pallone mortale per lanciare Veretout verso la porta. Poi poco altro.

Belotti 6,5 – Combatte, ma nel primo tempo finisce sempre al tappeto contro i centraloni della Fiorentina. Continua comunque a lottare e regala l’illusorio gol del pareggio con una zampata da vero attaccante.

Badelj 7 – Leader tecnico del centrocampo, dai piedi del croato passano tutte le azioni. Ed è lui che decide quando accelerare il ritmo e congelare il possesso. Sfiora anche un gran gol di mancino nel finale.

Saponara 6,5 – Cervello offensivo della Fiorentina a tutto tondo, quasi tutte le azioni dei suoi oggi passano dai suoi piedi. Cala un po’ sulla lunga distanza ma per oltre un’ora è andato molto bene.

Simeone 5,5 – Dopo meno di dieci minuti avrebbe conquistato un rigore, ma il VAR fa cambiare idea a Gavillucci. Il tocco non c’era. Combatte con ardore, ma con i centrali granata ha vita dura.

Sport.sky.it

Sirigu 6,5

Acquah 4

Pezzella 6,5

Biraghi 6,5

Chiesa 6,5

Simeone 5

Articolo precedenteTorino Fiorentina 1-2. Tabellino, sintesi e VAR. Highlights dei gol.
Articolo successivoCdS, Pioli svela il retroscena sul rigore finale contro il Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui