Thereau prenota una maglia da titolare già a Verona. Scavalcate le gerarchie dell’attacco viola. Per Babacar non si spengono i fari della Premier League.

Cyril Thereau è apparso carico al punto giusto fin dal suo primo approccio con i media e con i compagni. Il francese porta esperienza nel gruppo e arriva con un bottino di tre reti segnate con l’Udinese da inizio stagione. Sorprese per l’attacco viola domenica prossima al Bentegodi? Se Pioli confermerà il modulo 4-2-3-1, alle spalle di Simeone potrebbero esserci Chiesa e Thereau, con Benassi trequartista se Eysseric non dovesse recuperare. Difficile infatti immaginare in campo Saponara dal primo minuto, dopo un’assenza così prolungata.

E Babacar? Compito dello staff tecnico sarà quello di continuare a lavorare su un patrimonio importante della società. Contestualmente Corvino dovrà provare a ricucire lo strappo dell’ultima giornata di mercato (LEGGI QUI). L’Everton potrebbe rifarsi sotto nella finestra di gennaio. Il club inglese è alla disperata ricerca di un attaccante dopo aver venduto Lukako al Manchester Utd a luglio. Il profilo di Babacar, 24 anni, fisico possente, sembra adatto ad un campionato come la Premier. Khouma non potrà accontentarsi ancora per un’intera stagione della panchina viola.

 

Articolo precedenteLo Faso: ho scelto la Fiorentina, su di me Monaco e altri club.
Articolo successivoChiesa: il gol in azzurro, il Torrino d’Oro. Firenze coccola il suo golden boy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui