Charlie Stillitano è uno dei personaggi chiave nell’inchiesta Football Leaks sugli interessi dei top club verso una Super Lega. Ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport nel quale ha parlato della Roma del suo amico James Pallotta e anche della Fiorentina. Due squadre appetibili per gli investitori stranieri.

Nato nei pressi di New York, da famiglia italiana, 58 anni, Charlie Stillitano è una vera eminenza grigia nel campo degli eventi sportivi. Presidente di Relevent Sports e organizzatore dell’International Champions Cup, torneo pre-stagionale che nell’inchiesta di Der Spiegel – intitolata Football Leaks – sarebbe un modello da seguire per la costituzione in Europa della Super Lega.

In uno stralcio dell’inchiesta di Der Spiegel – durata otto mesi, oltre 70 milioni di documenti studiati, 80 giornalisti impegnati – è venuta alla luce una mail inviata da Stillitano a due dirigenti del Real Madrid. In essa si descriveva una bozza della Super Lega, con criteri di ammissione, ritorni economici da capogiro (fino a 500 milioni di Euro a stagione a club) e numero dei partecipanti: diciotto club fra i più potenti e blasonati. Insomma una Champions League parallela, creata per tutelare gli interessi economici dei grandi club internazionali a scapito di tutti gli altri.

Ecco invece il passaggio dell’intervista al CdS in cui Stillitano parla di altri possibili investitori stranieri in Serie A.

D: “Pallotta e il Fondo Elliott: pensa negli Stati Uniti altri comincino a guardare la Serie A con più curiosità?
R: “Assolutamente.È il campionato di Cristiano Ronaldo. Qualcuno sta pensando di investire”.

D: “Quali sarebbero, secondo lei, i club più appetibili?
“Direi Roma e Fiorentina. Perché rappresentano città uniche al mondo e conosciute da tutti. La Fiorentina ha la maglia viola, mi piace molto, bel colore”.

Articolo precedentePjaca: la Juve spera nel riscatto, ma la Fiorentina cerca alternative.
Articolo successivoGabbiadini fra Fiorentina e Sampdoria? Le cifre in ballo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui