Sinner nel calcio: cambia la maglia della Nazionale | FOTO

Il ciclone Jannik Sinner non ha più confini: il tennista è riuscito perfino a stravolgere la divisa della Nazionale di calcio

Immaginate per un attimo il suo imbarazzo. Pensate per un istante a cosa abbia sentito Jannik Sinner quando Luciano Spalletti si è inchinato davanti a lui in presenza di tutto il gruppo azzurro quando l’altoatesino è venuto a far visita al ritiro della Nazionale di calcio a Miami, qualche giorno fa. Proprio poco prima di iniziare il torneo che poi avrebbe vinto, e che lo ha consegnato – anche per via del secondo posto del ranking strappato a Carlos Alcaraz – definitivamente alla leggenda del tennis azzurro.

Sinner maglia Nazionale
Sinner sulla maglia della Nazionale (LaPresse) Gazzaviola.it

Già, la maglia azzurra. La stessa che qualche editorialista illustre aveva pensato bene di non associare più al campione dato il suo celebre forfait per la fase eliminatoria della Coppa Davis a Bologna, nello scorso settembre. ‘No Jannik, così non si fa‘, titolava non più tardi di 7 mesi fa il prestigioso quotidiano sportivo. 

Sinner e la Nazionale: un amore mai nato’, si insisteva dalle colonne del giornale. E meno male, avremmo tutti aggiunto sarcasticamente appena due mesi dopo, quando il campione altoatesino, con cinque vittorie (due in doppio) su cinque incontri, trascinava la formazione guidata da Filippo Volandri alla conquista della storica ‘Insalatiera’ in quel di Malaga.

Da quel momento il tennista nativo di San Candido è entrato definitivamente nel cuore di tutti i tifosi azzurri. Indipendentemente da una pregressa passione per il tennis. Luciano Spalletti, il ct della Nazionale di calcio, ha intuito fin da subito che l’esempio di atleta vincente da seguire sarebbe stato (ed è) perfettamente incarnato dal ragazzo della Val Pusteria.

Sinner, mai successo prima: è sulla maglia della Nazionale

Dobbiamo prendere un pezzetto di lui. Prendete esempio“, ha detto davanti ai suoi giocatori il tecnico del terzo scudetto del Napoli quando Jannik ha fatto visita al ritiro azzurro a Miami. Un momento certamente indimenticabile per il tennista, che è stato anche omaggiato di una maglia azzurra col 10 sulle spalle come simbolo della sua classe e della sua meritata importanza.

Jannik Sinner cambia la maglia della Nazionale
Sinner senza confini: è sulla maglia della Nazionale di calcio – Gazzaviola.it

Il ciclone Sinner ha dispiegato i suoi effetti al punto tale che sulle tribune dell’Hard Rock Stadium, durante uno dei suoi match, sono spuntate delle maglie ‘particolari’. Divise della Nazionale di calcio indossate da alcuni tifosi con l’immagine di Sinner che esulta stampata al centro della maglia. Mai accaduto prima. Per alcun altro sportivo. Nemmeno per Alberto Tomba o Valentino Rossi o Federica Pellegrini.

Il fenomeno Jannik Sinner sta ormai contagiando tutti. E tante altre pagine leggendarie aspettano di essere scritte.

Impostazioni privacy