Ecco chi è Giovanni Simeone. L’attaccante argentino fortemente corteggiato dalla Fiorentina.

A Genoa ha sfruttato l’occasione fornitagli dall’infortunio di Pavoletti. Esordio in Serie A con gol. Un battesimo perfetto. Classe 1995, non ama essere chiamato Cholito, ovvero figlio del Cholo Diego Simeone. Si fa chiamare solo Gio. Ma in campo mette quella ‘garra‘, la grinta, marchio di fabbrica del modo di giocare del padre. Di lui Ivan Juric, l’allenatore del Genoa, ha detto: “E’ un uomo d’area di rigore, vive per il gol“. Come caratteristiche tecniche ricorda Pippo Inzaghi. Del resto, i segreti del ruolo li ha imparati dal suo primo allenatore vero, Ramón Diaz, ‘el puntero triste’ amatissimo dai tifosi della Fiorentina. Con la maglia rossoblu: 35 presenze in campionato e 12 reti. Conosce molto bene l’italiano, avendo vissuto per sette anni in Italia, quando il padre militava in Inter e Lazio. Il Genoa l’ha pagato 3 milioni di Euro. La Fiorentina, che ha individuato nel giovane argentino il dopo Kalinic, ne metterà sul piatto almeno 15.

VIDEO – GIOVANNI SIMEONE: CARATTERISTICHE, GOL, ASSIST

Articolo precedenteLe date ufficiali del prossimo campionato di Serie A e Tim Cup
Articolo successivoBernardeschi, Sousa lo aveva anticipato: destinato ad altre squadre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui