Giovanni Simeone è stato l’acquisto col botto del calciomercato estivo della Fiorentina. Un cartellino con prezzo in doppia cifra. L’attaccante argentino punta a migliorare il suo score, ma per adesso brilla solo in generosità.

Questa estate Giovanni Pablo Simeone, detto il Cholito, è stato l’obiettivo numero uno per rafforzare l’attacco viola. Circa venti milioni di Euro per un giocatore di ventidue anni che, alla prima stagione in Serie A con il Genoa, ha segnato 12 reti. Maglia numero 9 e come ambizione personale quella di andare in doppia cifra, alzando l’asticella del proprio score. Nella Fiorentina di Pioli è stato l’indiscusso titolare del ruolo di attaccante centrale. Lui ha ripagato la fiducia con prestazioni di estrema generosità, fatte di tanta corsa e faticosi recuperi. Attorno a lui, il tecnico ha provato alcune variazioni tattiche: Gil Dias, Benassi, Chiesa e Thereau gli elementi avanzati dell’orchestra viola.

Dopo nove giornate, il Cholito ha segnato due reti, come Federico Chiesa, una in più di Babacar e di Gil Dias, un terzo di quelle messe a segno da Thereau. Ieri contro il Benevento, Pioli lo ha messo in panchina nel secondo tempo. Commentando così la sua scelta tecnica: “Ha lavorato tanto per la squadra, non si può valutare un attaccante solo per i gol. Ha fatto un bell’assist nel primo tempo, ma non era brillantissimo e per questo ho dato spazio a Babacar nella ripresa. Tutti devono essere importanti“.

Contro il Torino dopodomani sera al Franchi, la sensazione è che – per la prima volta in stagione – il posto di attaccante sia veramente in gioco. La staffetta di ieri fra Simeone e Babacar potrebbe essere un tema tecnico del quale la Fiorentina può beneficiare. Una sana competizione fra due attaccanti ancora in cerca della propria identità in stagione.

Articolo precedenteMilan in crisi e Kalinic paga per tutti: il croato esce fra i fischi.
Articolo successivoLo Faso: è il rookie più pronto fra i giovani viola. Per Pioli un’arma in più.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui