Mattinata convulsa con contrasti fra governo e FIGC allineati per sospensione campionato Serie A, mentre la Lega Calcio era a favore dello svolgimento come da programma. Nel mezzo la posizione del sindacato giocatori pronti allo sciopero, poi rientrato. Almeno per adesso… Ecco i risultati delle gare odierne.

Parma Spal gara di recupero della 26^ di Serie A è stata a rischio per l’inasprirsi delle misure governative disposte dal dcpm firmato stamani dal presidente Conte. Un’estensione della zona rossa all’intera Lombardia e poi alle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.

Dopo tale provvedimento il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora è tornato alla carica per la sospensione del campionato, trovando il supporto di FIGC e soprattutto dell’AIC il sindacato dei calciatori guidato da Damiano Tommasi. Mentre la Lega Calcio Serie A si è dichiarata contraria chiedendo chiarezza dal governo: nessuna delega agli organi sportivi, deve essere l’esecutivo politico a decidere. Alla fine l’ha spuntata la Lega e oggi si stanno giocando i 5 recuperi della 26esima giornata. Anche se Parma Spal è iniziata con un’ora e un quarto di ritardo per gli attriti di cui sopra.

La situazione è comunque in divenire e martedì 10 marzo la FIGC ha convocato un consiglio straordinario per rispondere in modo univoco all’emergenza. Oggi però – in stadi vuoti, senza strette di mano e in un clima irreale – si fa finta di niente. A tutela soprattutto di chi ha venduto e di chi ha acquistato i diritti televisivi del big match scudetto Juventus Inter.

Se poi si deciderà per la sospensione del campionato resta da capire come gestirla, perché comunque la Serie A anche dopo oggi non sarebbe in pari, dato che solo mercoledì 18 sarebbero in programma le gare di recupero della 25esima giornata: Verona-Cagliari; Atalanta-Sassuolo; Torino-Parma.

Risultati 26^ giornata Serie A

  • Parma-Spal 0-1
  • Sampdoria-Verona 2-1
  • Milan-Genoa 1-2
  • Udinese-Fiorentina (ore 18)
  • Juventus-Inter (ore 20.45)
  • Sassuolo-Brescia (domani, ore 18.30)

Articolo precedenteKoulibaly al PSG? Il Napoli ha 2 obiettivi in casa Fiorentina
Articolo successivoSpadafora: “Stop alla Serie A. No di Sky a partite in chiaro”. La risposta di Sky

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui