Oggi ho visto per la prima volta 11 maglie viola vincere lo scudetto, al Franchi di Firenze.

Chi ha voglia di fare polemica può astenersi dal leggere questo articolo. Chi sminuisce questo risultato manca di rispetto alla maglia viola e al cuore di queste atlete. Una stagione con numeri da record: 21 partite vinte, nessun pareggio, 1 solo sconfitta, 87 reti segnate e solo 6 subite.

Fiorentina Women’s FC vince lo scudetto della Serie A femminile. Anzi lo stravince. Con una giornata di anticipo. Un progetto recente, nato nel 2015. Una disciplina sportiva in crescita. I media internazionali ne hanno parlato. Tutte le più importanti realtà europee hanno una squadra maschile e una femminile. In Italia, no. La Fiorentina è pioniera: prima società professionistica a organizzare un settore femminile. La Serie A delle donne è sotto la Lega Nazionale Dilettanti, ma il presidente Mencucci ha più volte sottolineato la professionalità delle ragazze viola.

Oggi contro il Tavagnacco la squadra di Fattori ha mostrato voglia di fare bella figura. Un primo tempo dominato, nonostante una traversa colpita dalle avversarie. Forse l’emozione, forse il campo più largo, forse l’erba al posto del sintetico, forse i 7.200 tifosi invece dei pochi aficionados. Fatto sta che il primo tempo si chiude a rete inviolate. Secondo tempo. Pronti, via. Segna Caccamo al secondo minuto su bella azione in velocità. Al venticinquesimo raddoppia Bonetti che corona una bella prestazione personale. Del resto Giancarlo Antognoni, che di talento se ne intende, all’intervallo l’aveva menzionata come giocatrice con i numeri da vero 10. La Fiorentina continua a giocare. Avrebbe altre occasioni per rimpinguare il bottino. Ma può bastare così. Fiorentina batte Tavagnasco 2 a 0. Scudetto!

Lo sport è fatica. La fatica non conosce distinzioni. Il giglio è uno e uno soltanto. Personalmente ringrazio ad una una queste ragazze che si sono meritate il palcoscenico del Franchi, con un pubblico numeroso ed entusiasta. Firenze ha fame di vittorie. Questo sia di monito e di stimolo sia ai loro colleghi uomini, che alla Società.

TITOLARI

87 Ohrstrom
3 Guagni
55 Tortelli
5 Linari
13 Bartoli
7 Adami
21 Carissimi
8 Orlandi
9 Mauro
19 Caccamo
10 Bonetti

A DISPOSIZIONE

1 Durante
71 Ferrandi
33 Fusini
4 Binazzi
17 Vigilucci
11 Salvatori Rinaldi
18 Zazzera

INDISPONIBILE

Alice Parisi

ALLENATORI

Fattori-Cincotta

 

Articolo precedenteFiorentina Women’s: primo match point oggi al Franchi. Cinque motivi per non mancare!
Articolo successivoFiorentina Women’s: il video della vittoria al Franchi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui