Maurizio Sarri e il Napoli hanno alzato bandiera bianca. Lo scudetto andrà per la settima volta consecutiva alla Juventus. Si aspetta solo la formalità aritmetica. Dopo il pareggio contro il Torino, il tecnico degli azzurri ha raccontato il momento esatto nel quale il Napoli ha perso lo scudetto. “Abbiamo giocato contro la Fiorentina con la morte nel cuore“.

Il ‘calcio spezzatino’ al centro delle dichiarazioni di Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli, pur riconoscendo i meriti alla Juventus, ritorna sulla giornata precedente a questa. Il match di sabato sera fra Inter e Juve, ricco di polemiche e le sensazioni con le quali gli azzurri hanno affrontato la Fiorentina la domenica pomeriggio. Queste le dichiarazioni rilasciate a Premium Sport (VIDEO).

Noi abbiamo giocato contro la Fiorentina con la morte nel cuore, il contraccolpo c’è stato. Direi che lo scudetto l’abbiamo perso in albergo a Firenze“. Il riferimento è al finale di Inter-Juventus.  Quindi un accenno agli orari differiti delle partite: “Se alla 35.ma giornata fai giocare le squadre allo stesso orario magari cambia qualcosa, gli episodi incidono. Tra l’88’ di Inter-Juve e l’inizio della nostra partita contro i viola siamo passati dal possibile sorpasso al campionato finito“.

Articolo precedenteGenoa Fiorentina, le pagelle: Pepito Rossi è tornato, panchinari viola alla riscossa.
Articolo successivoFiorentina, due finali per l’Europa League. Classifica, calendario, scontri diretti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui