Alla vigilia di Sampdoria Fiorentina, Paulo Sousa in conferenza ribadisce: nessuna rincorsa Europa solo vincere ogni partita.

Paulo Sousa non parla di Europa: “La società non ha mai fatto programmi e non ha mai impostato nessun traguardo. L’unico obiettivo, dall’inizio del campionato, è quello di provare a vincere ogni partita. Le analisi e i conti si fanno a fine campionato“.

Sulla Samp e sul tecnico Giampaolo, dice: “Giampaolo è un allenatore che mi piace, per l’idea di gioco e la proposta calcistica, che apprezzo tanto… La Samp di oggi è superiore a quella incontrata nel girone di andata“.

Le chiavi della partita di domani? “Dominio di gioco e creazione nelle azioni, con concretezza nella realizzazione finale“.

Alla domanda su quanto sia soddisfatto della propria media punti a partita (1,7) da quando è arrivato sulla panchina viola, il tecnico portoghese ha risposto: “Nulla è sufficiente per me e i numeri sono una sfida al miglioramento“. E allora crediamoci e miglioriamo, a cominciare da domani!

Articolo precedenteSampdoria Fiorentina formazioni e statistiche
Articolo successivoChiesa: Sampdoria Fiorentina è derby di famiglia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui