Finisce 1-1 la partita di recupero fra Sampdoria Fiorentina a Marassi. Primo tempo di marca viola, concretizzato da un solo gol segnato da Simeone. Nella ripresa crescono i doriani, sempre pericolosi su palla inattiva. Ci pensa Caprari con una rete di gran livello a pareggiare i conti. Le pagelle dei media sportivi.

Foxsports.it

Simeone 6,5 – Il Cholito viene premiato come il migliore fra i gigliati. “Secondo gol in questa Serie A per il Cholito. Un colpo di testa perfetto che sorprende Andersen. Un primo tempo giocato da numero nove moderno: sponde, falli procurati e tanto dinamismo. Per un po’ non ha fatto capire molto a Tonelli e Andersen, nella ripresa però è calato come la sua squadra. Peccato“. Anche Biraghi grazie ad una prova convincente sotto gli occhi del C.T. della Nazionale, prende 6,5.

Due insufficienze fra i viola: Hugo e Veretout 5,5.

Sportmediaset.mediaset.it

Chiesa 7 – Migliore in campo. “Semplicemente incontenibile nel primo tempo su entrambe le fasce. A destra va via più volte a Murru, a sinistra ridicolizza Sala e lo costringe al giallo. Offre tre buoni palloni a Pjaca in area, ma cerca poco la porta

Pjaca 6 – Appena sufficiente. “Alla prima da titolare sfiora il gol più volte, dimostrando una buona intesa con Chiesa nel primo tempo. Nella ripresa non regge il ritmo ed esce al quarto d’ora“.

Radio BLU – a cura di Stefano Borgi

Chiesa 7Condizione atletica in netto crescendo per l’ex-pianticella. Nell’uno contro uno è imprendibile, su entrambe le fasce. A volte porta su di peso la squadra. Trascinatore.

Dragowski 5,5La leggerezza del 3′ avrebbe fatto la fortuna di “Mai dire gol”. Il gol di Caprari è una prodezza, ma il polacco è qualche metro fuori dalla porta. E può solo osservare. Incerto.

Edimilson 5,5Luci ed ombre per il filiforme capoverdiano. Benissimo in interdizione, maluccio in appoggio. Tanti, troppi errori, alcuni anche banali. Rivedibile.

Pjaca 5,5Il suo doppio passo ci riporta ad un calcio d’altri tempi. Ma è fine a se stesso. Il croato parte timido, cresce piano piano, anche se al 32′ sbaglia un rigore in movimento. Un’errore che pesa. Sul risultato e sulla valutazione. Ritardo.

Fantamagazine.com

Biraghi 7 – Nella prima frazione spinge, corre, difende, attacca, crossa, tira, non si ferma mai. Gran palla per il primo gol di Simeone, cala nella ripresa, ma era logico dopo un primo tempo così. Tuttofare.

Edmilson Fernandes 5,5 – Compitino e niente più per lo svizzero, passaggi facili e in orizzontale per i compagni di reparto, qualche inserimento poco produttivo, ma nient’altro più. Indolente.

Gazzapensiero

La regola del calcio colpisce sempre. Nel primo tempo, Simeone calibra male il pallonetto solo davanti al portiere, qualche minuto dopo rimedia con un gran colpo di testa. Pjaca sbaglia un rigore in movimento. Audero fa Superman su una gran botta di Biraghi. All’intervallo un solo gol di vantaggio va stretto ai viola. Nella ripresa, complice il calo fisico e alcuni uomini fuori posizione, sale la Sampdoria che legittima il pareggio con Caprari. Biraghi e Chiesa, galvanizzati dalla presenza di Mancini in tribuna, i migliori. Il primo una spina nel fianco, propone, rincorre, crossa. Il secondo è mattatore sulla fascia, con continui strappi, assist e tiri.

Articolo precedenteSampdoria Fiorentina 1-1: tabellino del match, note e video dei gol.
Articolo successivoSerie A, domani al via la quinta giornata: il programma e la classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui