Razzismo Serie A sono 3 le partite interrotte negli ultimi 2 turni di Serie A. Sassuolo Fiorentina, Roma Napoli e Verona Brescia portano alla ribalta situazioni non risolte nel nostro calcio. La reazione di Balotelli in campo durante Verona Brescia è mitigata da un messaggio di fratellanza su Instagram.

Tre partite, in una settimana, interrotte dagli arbitri per episodi di razzismo in Serie A. Il 30 ottobre nel decimo turno di Serie A, il match Sassuolo Fiorentina è interrotto al 77′ dall’arbitro che chiede allo speaker l’annuncio, come da regolamento in questi casi, contro cori razzisti indirizzati al giocatore Duncan.

Nel turno successivo, ieri, durante Roma Napoli, Rocchi prende il pallone e interrompe il gioco. Il minuto è il 68′ quando l’arbitro richiama tutti a centrocampo e poiché l’avviso tramite l’altoparlante dell’Olimpico cade nel vuoto, prende il pallone e sospende la gara per tre minuti. Il motivo? Cori di discriminazione territoriale nei confronti dei tifosi partenopei.

Infine oggi, undicesimo turno di Serie A, l’episodio più clamoroso coinvolge Mario Balotelli. Al decimo del secondo tempo di Hellas Verona Brescia l’attaccante prende il pallone e lo calcia violentemente verso gli spalti della curva scaligera. Poi l’attaccante cerca furioso di abbandonare il campo, trattenuto a stento da compagni e avversari. Balo è stato oggetto costante di ululati e buu razzisti e ha reagito d’istinto (subendo ammonizione) come si vede nel video.

Balotelli e il razzismo Serie A: la risposta sui social

Decisamente più soft la risposta di Mario Balotelli sui social. L’attaccante italiano ha postato su Instagram un video dei bambini africani assistiti dall’Associazione We Africa. Un messaggio di solidarietà al loro idolo, il quale menzionando le società di calcio di Serie A più spesso coinvolte in episodi di razzismo – Verona, Inter, Juventus, Roma – ha aggiunto #BASTA #STOPASAP #LOVE.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Balotelli🇮🇹👨‍👧‍👦🦁 (@mb459) in data:

Articolo precedenteFiorentina Parma: 1-1 risultato finale [DIRETTA]
Articolo successivoCastrovilli maschera le lacune dell’attacco viola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui