L’intervista a Sportweek e la rettifica sui social. Marko Pjaca ha voluto chiarire la sua posizione su quanto dichiarato. “Mai detto che se non avessi avuto l’infortunio sarei allo stesso livello di Neymar e Hazard“.

Su Instagram Stories Marko Pjaca fa chiarezza in merito alle sue recenti dichiarazioni. Questi gli estratti dell’intervista rilasciata a Sportweek dall’attaccante della Fiorentina, riportati dai media italiani e croati. “Mi mancano le partite, ho solo bisogno di giocare. Io il migliore al mondo? Adesso punto ad essere tra i più forti nel mio ruolo. Al momento i migliori sono sono Neymar e Hazard. Io posso stare in mezzo a loro. Se non ci sono ancora è solo a causa degli infortuni“. E sull’esperienza in Serie A: “La tattica in Italia? Alla Fiorentina ognuno di noi sa quello che deve fare in campo, ma a noi attaccanti Pioli lascia la libertà di dribblare, ma solo nella metà campo avversaria“. La scelta della maglia viola e il passato bianconero. “Firenze? Sto bene, è una città splendida. La squadra è giovane, i tifosi sono appassionati. La Juventus? Non rimpiango niente“.

Il primo passaggio in particolare ha suscitato le reazioni di media e addetti ai lavori, così Pjaca ha deciso di esprimersi sui social: “Vorrei puntualizzare che non ho mai detto ‘se non avessi avuto l’infortunio sarei allo stesso livello di Neymar e Hazard’, o ‘io diventerò il migliore calciatore del mondo nella mia posizione’, o qualcosa di simile a questo… Io rispetto tutti, compreso me stesso, ma cose del genere non le sentirete mai da me“.

Articolo precedenteRoma Fiorentina, 17 ottobre 1998: la prima volta del capitano Totti.
Articolo successivoChiesa al CdS: “So cosa significa indossare la maglia viola. Davide siede ancora con noi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui