Marko Pjaca e un futuro in bilico. Il giocatore croato è in prestito oneroso alla Fiorentina con diritto di riscatto ed eventuale controriscatto della Juventus. I bianconeri sperano che le prestazioni del giocatore decollino per incassare i 20 milioni dalle casse viola a giugno. Corvino e gli uomini mercato della Fiorentina si guardano attorno per i possibili sostituti.

Il rendimento attuale di Marko Pjaca non è quanto la Fiorentina si aspettava. Se il giocatore stenta fra le fila viola, figuriamoci in una rosa di livello internazionale come quella della Juventus… I dirigenti bianconeri – che hanno continuato a credere nel talento dell’attaccante ex Dinamo Zagabria – si troveranno presto a dover prendere una decisione definitiva. Il tempo delle attese sta per finire per Pjaca, che è alla Fiorentina in prestito oneroso. La società gigliata ha già versato nelle casse bianconere 2 milioni di Euro e a giugno i dirigenti decideranno se procedere con il riscatto fissato a 20 milioni di Euro.

Con le prestazione attuali la Fiorentina non punterà sull’attaccante croato e in quel caso la Juventus sarà obbligata a riprenderlo. Se invece Pjaca dimostrasse sul campo il suo valore, la Fiorentina potrebbe decidere di procedere all’esborso di 20 milioni. In tal caso se la Juventus non volesse ancora una volta mollarlo, per riportarlo a Torino verserà 28 milioni di Euro nelle casse viola. Un’ipotesi al momento molto remota.

Nella trattativa Pjaca quindi non c’è chi ha fatto l’affare. Non il giocatore, sospeso all’etichetta di talento discontinuo e mai espresso. Non la Juventus che aspetta di ammortizzare i 22 milioni di Euro, esclusi gli ingaggi, pagati alla Dinamo per il cartellino. Neppure la Fiorentina che deve fare i conti con la crisi tecnica del suo attacco. Ecco perché già nella sessione di gennaio del calciomercato, Corvino potrebbe fare dei tentativi di sondaggio per Gabbiadini, Babel e Sansone.

Articolo precedenteGiuseppe Rossi, pronto a ripartire dalla Serie C.
Articolo successivoStillitano: da Football Leaks ai possibili investitori per la Fiorentina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui