La difesa della Fiorentina e i suoi atavici problemi. Da qui dovrà ripartire il nuovo tecnico viola. Dai 55 gol subiti in stagione.

Stefano Pioli, nuovo tecnico gigliato che aspetta solo la conferma ufficiale, farà i conti con una difesa da rifondare. L’avvicendamento fra i pali pare certo. Tatarusanu in partenza e Sportiello sarà il nuovo titolare. Via anche Gonzalo, sostituito da Vitor Hugo a fare coppia con Astori. L’acquisto del centrale difensivo di sicura prospettiva Milenkovic, garantisce solidità in questa zona del campo. Diverso il discorso sulle fasce. La zona destra è un punto dolente da troppo tempo. Tomovic, se rimarrà, potrà ritagliarsi un ruolo da panchinaro. Sulla sinistra Maxi Olivera è riconfermato, ma è troppo poco per avere delle certezze sulla distanza di un intero campionato e sulla costanza di rendimento.

Articolo precedenteCavalli dichiarazioni al veleno sui Della Valle: “A loro non gliene frega niente”
Articolo successivoJay-Roy Grot ecco il giovane attaccante olandese della Fiorentina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui