Simeone e Benassi. Gli unici due veri colpi di calciomercato per la Fiorentina. Ma nella tattica di Pioli stentano a decollare.

Giovanni Simeone e Marco Benassi. Oltre 30 milioni investiti dalla Fiorentina per i cartellini dei due giocatori. Un attaccante e un centrocampista offensivo. Il primo anche ieri sera allo Stadium si è dannato l’anima. L’altro è invece alla ricerca di un ruolo nel quale dare saggio dei propri talenti.

L’ex Genoa è troppo solo lì davanti. Un trequartista puro, come Saponara o Eysseric, potrebbero facilitare il tempismo in area e la velocità nello spazio del Cholito. Già nel prossimo turno, contro l’Atalanta, questa soluzione potrebbe realizzarsi. Con Eysseric più pronto di Saponara, al rientro dopo un lungo infortunio.

Diverso il discorso per Benassi. Trequartista o esterno? Pioli lo ha utilizzato all’occasione in un ruolo o nell’altro. Per adesso, però, l’ex Toro non riesce a sfruttare la propria capacità di fare break e di creare superiorità.

Domenica sera Pioli dovrà fare i conti con un possibile turn over. Per una Fiorentina da modellare sull’avversario e che sappia esaltare le caratteristiche dei suoi elementi migliori.

 

Articolo precedenteAllegri e Pioli: Higuain e difesa viola fra gli imputati. Le parole dei tecnici.
Articolo successivoVideo Bernardeschi: la prima contro per l’ex viola allo Stadium.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui