La Serie A è al giro di boa, dopo la diciannovesima giornata giocata ieri. Ecco la moviola delle decisioni più controverse sui campi di Torino, Genoa e Roma. La classifica al netto degli errori arbitrali secondo il sito Superscommesse.it

La Serie A torna in campo per la prima giornata di ritorno il 19 gennaio 2019. Ieri intanto polemiche accese sull’uso/non uso/abuso della VAR. Tre in particolare le partite che hanno fatto discutere. Ecco l’analisi degli episodi contestati.

Juventus Sampdoria (2-1). Arbitro Valeri. Sagra della VAR all’Allianz Stadium. Prima la concessione del rigore alla Sampdoria per fallo di mano di Emre Can, rivisto all’on field review dal direttore di gara su richiamo dell’arbitro VAR. Al 62′ Valeri ricambia a favore della Juventus punendo un fallo di mano di Ferrari in area doriana e conferma il suo giudizio dopo il controllo video. Al 92′ il gol di Saponara che sarebbe valso il 2-2 viene annullato per fuorigioco di rientro, perché il tocco del bianconero Alex Sandro che rimette in gioco l’ex viola è considerato involontario.

Genoa Fiorentina (0-0). Arbitro Massa. Anche in questo caso, sotto lente di ingrandimento un fallo di mano: quello del centrocampista del Genoa Miguel Veloso in area rossoblu. Il tocco sembra evidente e la mano aumenta il volume del corpo, ma il pallone tocca prima il piede e poi il braccio e l’arbitro dopo la revisione VAR non concede il penalty.

Lazio Torino (1-1). Arbitro Irrati. A fine primo tempo il direttore di gara concede il rigore ai granata per un fallo tra Marusic e Belotti. Anche in questo caso la VAR conferma. Il contatto c’è ma sembra veniale. Inzaghi nel dopo partita parla di episodi svantaggiosi.

Classifica Serie A senza errori arbitrali di Superscommesse.it

Ecco la classifica con punti virtuali, punti reali, saldo, episodi a favore, episodi contro.

Squadra PV PR S Ep Fav Ep C
Juventus 49 53 +4 4 0
Napoli 44 44 0 0 0
Inter 35 39 +4 3 3
Torino 31 27 -4 2 4
Milan 31 31 0 1 3
Lazio 30 32 +2 1 1
Sampdoria 30 29 -1 0 1
Atalanta 28 28 0 1 1
Roma 28 30 +2 2 1
Sassuolo 27 25 -2 0 1
Parma 25 25 0 0 1
Fiorentina 25 26 +1 2 2
Genoa 21 20 -1 0 1
Cagliari 19 20 +1 2 1
Spal 18 17 -1 0 2
Udinese  17 18 +1 4 2
Empoli 16 16 0 0 0
Bologna 13 13 0 0 1
Frosinone 10 10 0 0 0
Chievo V. 8 8 0 1 1
Articolo precedenteVAR e pali, finale del 2018 amaro per la Fiorentina.
Articolo successivoMuriel Fiorentina: le cifre dell’accordo le parole di Corvino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui