Nikola Milenkovic, difensore classe ’97, è un grande colpo messo a segno da Pantaleo Corvino, ne è sicuro Valeri Bojinov.

Valeri Bojinov e Pantaleo Corvino hanno un legame che va oltre quello calcistico. Iniziato ai tempi del Lecce, è proseguito nonostante il girovagare dell’attaccante bulgaro: Lecce, Juventus, Fiorentina, Manchester City, Partizan Belgrado e adesso Meizhou Hakka in Cina. A Belgrado il suo destino si è di nuovo incrociato con quello della Fiorentina. Dal Partizan arrivano infatti Nikola Milenkovic, difensore, e Dusan Vlahovic, attaccante (classe 2000). Sul giovane difensore, Bojinov è stato contattato anche dalla Juventus per ricevere informazioni: “Lo seguivano, hanno uno scouting fenomenale con Ribalta a capo della struttura osservatori. La Juve conosce molto bene Milenkovic ma evidentemente ha fatto altre scelte sul più bello“.

L’attaccante bulgaro non usa mezze parole si sbilancia: “Fisicamente è una bestia, una vera e propria belva. Per l’età che ha è fuori categoria, fortissimo. Bisognerà essere bravi nel percorso, mettergli accanto un difensore esperto che lo segua, dargli spazio per crescere. Il calcio italiano è la miglior scuola possibile per Milenkovic, per me la Fiorentina è stata bravissima“.

Le premesse per un colpo alla Nastasic ci sono tutte! Se son rose…

Articolo precedenteBernardeschi nodo cruciale del calciomercato della Fiorentina
Articolo successivoBernardeschi: il comunicato ufficiale di ACF Fiorentina smentisce le indiscrezioni di calciomercato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui