Alla consegna dei Fiorini d’Oro, Sandro Mencucci ha chiosato sul delicato momento della Fiorentina, in chiave calciomercato.

Il Presidente della Fiorentina Women’s F.C. è stato intercettato da Firenzeviola, alla cerimonia di consegna dei Fiorini d’oro. Mencucci ha parlato del settore femminile e delle pressioni in campo maschile per il calciomercato. Con un riferimento anche all’esito della vicenda Borja Valero. Queste le sue parole.

Su Fiorentina Women’s

Vittoria Champions femminile il prossimo anno? Non esageriamo. Ci organizzeremo per essere pronti a sfidare le grandi squadre europee, ma sappiamo che non sarà facile. Comunque la Champions ci permetterà di capire a che punto siamo a livello europeo. Rinforzi? Sì, non dal punto di vista qualitativo però. Vogliamo giocatrici forti fisicamente per poter lottare in Europa. La squadra attuale comunque sarà confermata nella sua grande maggioranza. Il prossimo anno giocare contro la Juventus sarà uno stimolo ulteriore. Avere quattro scontri tra maschi e femmine sarà bello e porterà gente allo stadio. Sarà sicuramente una delle squadre da battere“.

Sulla Fiorentina maschile

Il mercato degli uomini? Io mi occupo solo della parte burocratica. Sono fiducioso che Corvino possa costruire una grande squadra e penso che lo stia già facendo. Dovremo dare il tempo giusto alle cose, valutando il fatto che vogliamo che restino a Firenze solo i giocatori che realmente lo vogliono. Il clima in città? Non sono preoccupato. Bisogna dare tempo a tutte le cose. Posso capire la delusione che nasce quando un giocatore che è stato tanto tempo a Firenze va via, premesso che non so se poi realmente accadrà. Chi critica deve però tenere conto di tutte le dinamiche che ci sono nel calciomercato“.

Articolo precedenteBorja Valero all’Inter. La cronistoria dello spinoso caso di calciomercato.
Articolo successivoACF Fiorentina vs Roberto Cavalli. Dai social alle vie legali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui