Simone Lo Faso ha fatto il suo debutto in maglia viola ieri sul campo del Benevento. Il giocatore classe ’98 ha avuto un buon impatto sulla partita.

Nella conferenza stampa pre-partita, Pioli aveva lanciato un segnale “Lo Faso? Lo vedo pronto“. Così ieri per far rifiatare un Chiesa un po’ appannato, al 71′ lo ha buttato nella mischia. Maglia numero 27, come quella di Pastore, fuoriclasse del Palermo la sua squadra del cuore. Il ragazzo ha avuto un buon impatto sulla partita, provando anche un tiro dalla distanza, che è passato poco sopra la traversa. Fra le giovani promesse viola – come Hagi, Zekhnini e Milenkovic – Simone Lo Faso, esordio in Serie A nel novembre 2016, potrebbe essere quello con il processo di crescita più veloce.

Lo Faso Instagram Riccardo Saponara

Conosce già il calcio dei grandi, è fisicamente preparato ed è dotato di un talento che aspetta solo l’esperienza per esplodere definitivamente. La Fiorentina lo ha strappato alla concorrenza di Monaco e Milan. Lui non ha avuto dubbi, come dichiarato in conferenza durante la presentazione. Trattativa conclusa con la formula del prestito oneroso a 300 mila Euro, con diritto di riscatto fissato a 2,7 milioni di Euro. Esterno o trequartista, potrà farsi spazio nella nutrita batteria dei giocatori di fantasia della Fiorentina. Intanto il suo debutto è stato salutato con entusiasmo dai compagni, come Riccardo Saponara che gli ha dedicato un post sul Instagram, con questo commento “Che sia la prima di tante“.

Articolo precedenteSimeone: garra e corsa, ma ai gol per adesso ci pensano gli altri.
Articolo successivoFiorentina Torino: Pioli ne recupera uno, Mihajlovic ne perde quattro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui