Ricordarlo come merita un ragazzo di 31 anni, come merita un campione che ha reso onore allo sport nazionale più popolare. Così i tifosi della Fiorentina e la città di Firenze nel giro di 24 ore si sono mobilitati con proposte e iniziative concrete. Dal lutto cittadino al ritiro della maglia numero 13.

Lutto cittadino

Giovedì 8 marzo, giorno dei funerali di Astori, a Firenze sarà lutto cittadino. Queste le parole del sindaco Dario Nardella: “Il profondo legame che ha saputo costruire non solo con i tifosi ma con l’intera comunità, grazie anche alle indubbie qualità umane e ai valori civici, la condotta esemplare di professionista attaccato ai più autentici valori della maglia viola… e, non ultima, la giovane età nella quale è stato colto da una morte tragica e improvvisa, sono alla base del sentimento collettivo di cordoglio di tutta Firenze“.

Lo stadio nuovo e la numero 13

I social sono il veicolo più potente per comunicare. Così da subito i tifosi della Fiorentina stanno postando foto, pensieri, ricordi, ma anche proposte per onorare la memoria del capitano viola. Se i Della Valle vogliono legare il loro nome alla costruzione del nuovo stadio della Fiorentina, alcuni tifosi propongono che la struttura sia intitolata a Davide Astori. La maglia numero 13 era quella che Astori aveva sulle spalle dai tempi del Cagliari, abbandonata solo nell’anno della Roma per la 23. Il ritiro della maglia è uno dei modi con le quali le società legano per sempre un numero ad un giocatore: il 6 di Baresi al Milan, il 10 di Baggio al Brescia, il 25 del compianto Morosini al Vicenza. Stessa sorte chiedono i tifosi viola per la 13 di Astori.

Il minuto di silenzio e il Franchi pieno

Un minuto di raccoglimento e di silenzio in ricordo di Astori sui campi di Serie A e non solo. La UEFA ha infatti annunciato oggi che lo stesso sarà prima del fischio di inizio delle gare di Champions League ed Europa League in programma questa settimana. La Fiorentina giocherà domenica 11 marzo contro il Benevento allo Stadio Franchi con il lutto al braccio. I tifosi vogliono lo stadio pieno per ricordare degnamente il capitano e sperano in iniziative che portino tante persone allo stadio. Intanto prosegue l’iniziative per il biglietto a partire da 1 Euro per tutte le donne.

Un libro per Francesca in ricordo di Davide

Un libro di messaggi da consegnare alla compagna Francesca per far capire quanto la notizia tragica della morte di Davide abbia scosso l’ambiente e la città. Questa l’idea del sito Quando Facundo Roncaglia dove si legge: Tutti i tifosi, non solo quelli della Fiorentina e tutte le persone che vorranno, hanno la possibilità di inviare un pensiero, un ricordo, una frase, che verrà pubblicata nel libro che consegneremo a Francesca, la moglie. Iin modo che lei e la piccola Vittoria possano sempre ricordare quello che ha lasciato Davide su questa Terra“.

 

Articolo precedenteDavide Astori: il ‘tedesco’ della Val Brembana, calciatore per hobby.
Articolo successivoAntognoni le parole per Astori: “Mi sono rivisto in te. Ci mancherai”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui