Lazio Fiorentina quarto di finale di Coppa Italia Tim Cup ha visto fra i peggiori in campo tre giocatori scelti da Pioli per una formazione davvero atipica. Ecco voti e giudizi di Saponara, Gaspar e Sanchez.

La Lazio di Inzaghi ha mostrato qualità, gamba e una panchina dove hanno aspettato il loro turno, fra gli altri, Lukaku, Immobile e Luis Alberto. La Fiorentina invece non ha alternative all’altezza. Lo si sapeva già prima di ieri, eppure Pioli ha scelto proprio una partita secca, valida per uno dei pochi sogni stagionali, per darne dimostrazione. Fuori Badelj e Thereau. Non due qualsiasi, ma due giocatori in grado l’uno di dare i tempi al centrocampo e l’altro di sostenere l’attacco svariando. Dentro Babacar con a supporto Riccardo Saponara. Mentre a centrocampo la scelta è caduta su Carlos Sanchez in mezzo, con Bruno Gaspar esterno. Risultato? Un primo tempo fra due compagini che sembravano appartenere a categorie differenti. Meglio nel secondo tempo, quando Pioli ha aggiustato il tiro e complice anche una Lazio che era calata di intensità.

Eurosport.com

Il sito giornalistico salva solo l’esterno portoghese fra i tre nuovi titolari, citando il salvataggio nel primo tempo e sottolineando la spinta sulla fascia.

Bruno Gaspar 6 – Compie un grande salvataggio sulla linea, a Dragowski battuto, e spinge come un matto sulla destra.

Carlos Sanchez 5 – I giocatori della Lazio, con Felipe Anderson in testa, gli fanno venire il mal di testa. Spinge poco e male, difende ancora peggio.

Riccardo Saponara 5 – Prova anonima e incolore di un giocatore dal grande talento, ma di una grande incostanza.

Sportmediaset.it

Per la testata sportiva di Mediaset si cita Riccardo Saponara fra i peggiori, con un giudizio davvero molto severo.

Saponara 5 – Il suo rendimento continua a essere un mistero. Bocciatura senza appello per l’ennesima volta, un pesce fuor d’acqua che non trova la sua posizione.

Tuttomercatoweb.com

Tre insufficienze su tre, invece, sulla testata sportiva online di riferimento per gli appassionati di calcio.

Gaspar 5 – Cede immediatamente. Al primo tentativo vero Lulic vede la luce sul suo lato: lo punta, lo salta e fredda Dragowski. Si rifà parzialmente salvando sulla linea su Caicedo, ma la prova è fortemente negativa.

Sanchez 5 – Il colombiano non ha la velocità di palleggio tra le sue doti migliori, chi ha visto la partita se ne sarà accorto. Non è efficace neanche in fase d’interdizione e la sua prestazione è un altro mezzo disastro.

Saponara 5 – Promosso ancora una volta da titolare di coppa, il suo primo ed unico tempo non è all’altezza. Parte anche benino, guadagnando il fallo di mano di Basta, ma è l’unica sua giocata andata a buon fine.

Articolo precedenteLazio Fiorentina 1-0. Tabellino, commento e gli highlights della partita.
Articolo successivoBaba che va, Baba che viene. Novità di calciomercato su attaccante e terzino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui