Alessio Cerci e Adem Ljajic attendono sviluppi sulla situazione dei loro club. I due ex viola militano attualmente nel massimo campionato turco. Grave la situazione per Cerci. La FIFA informata dei fatti valuterà provvedimenti.

Alessio Cerci – arrivato in pompa magna Ankaragucu, con tanto di presentazione stile Padrino – vive una situazione di crisi nera. Esclusi dagli allenamenti, senza staff medico a disposizione, né preparatore atletico e soprattutto senza stipendio per la crisi economica del club che non può onorare gli impegni presi nei confronti di quella che doveva essere la star della squadra. L’esterno di Valmontone – che ha militato in Serie A con Roma, Fiorentina, Torino, Milan, Verona e ha indossato anche la maglia dell’Atletico Madrid – si è rivolto agli organi competenti per segnalare la propria odissea professionale.

Anche il Besiktas non naviga in acque tranquille. Fra le fila delle aquile di Turchia la stella è un altro ex viola ed ex granata, Adem Ljajic. Il giocatore serbo è ancora di proprietà del Torino e dovrà essere riscattato dal club turco in caso di qualificazione europea. Ma a complicare la situazione c’è di mezzo una situazione economica compromessa, come ha denunciato l’ex Liverpool Loris Karius: stipendi assenti da quattro mesi.

Anche in questo caso la FIFA ha fatto sapere di essere informata dei fatti e che note a margine ed eventuali provvedimenti saranno comunicati al termine delle indagini.

Articolo precedenteVeretout, la proposta all’ombra del Vesuvio anticipa il mercato? VIDEO
Articolo successivoJuventus Fiorentina Women’s sui siti stranieri enfasi per la Première.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui