Destino beffardo per l’ex attaccante della Fiorentina Nikola Kalinic. In maglia viola aveva rifiutato le ricche offerte cinesi per giocarsi le sue chances in Serie A. Ma il passaggio al Milan è risultato fallimentare.

Voleva il Milan, di cui è tifoso fin da bambino. La scorsa estate il suo trasferimento dalla maglia della Fiorentina a quella rossonera era stato uno dei tormentoni del calciomercato (LEGGI QUI). Ma la prima stagione a Milanello è risultata un fallimento. Ventun partite, 4 gol e 3 assist. Così a trenta anni Nikola Kalinic potrebbe decidere di lasciare il calcio europeo, visto che per Rino Gattuso è la terza scelta dopo Patrick Cutrone e Andre Silva.

Fu l’allora allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa a sconsigliare al giocatore il passaggio in Cina durante il mercato del gennaio 2017. L’attaccante era reduce da grandi stagioni in maglia viola e voleva giocarsi le sue opportunità nel calcio che conta. La scelta però non è risultata vincente e per il croato a giugno potrebbe arrivare l’offerta di qualche ricco club di Super League Cinese.

Articolo precedenteDragowski reclama il posto: “Voglio giocare. Alla Fiorentina o altrove”.
Articolo successivoBryan Dabo: dopo la maglia della Nazionale, quella della Fiorentina?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui